21092017Headline:

All’università incontri di alta qualità

platania gaetano

Il prof. Gaetano Platania

“E’ un’iniziativa di alto livello culturale che viene proposta a tutto il territorio della Tuscia quella che parte oggi e che coinvolgerà non solo gli studenti delle superiori, ma tutte le realtà che hanno a che fare con la comunicazione”. Così il professor Gaetano Platania direttore del Disocum (Dipartimento di Scienze Umanistiche della Comunicazione e del Turismo) ha presentato la serie di appuntamenti con personaggi del mondo della cultura, del giornalismo, della moda e della comunicazione.

“E’ un’offerta formativa  nell’ambito del dipartimento volta al territorio che ha anche lo scopo di orientamento e tutoraggio per gli studenti- ha affermato il professor Platania. Una indicazione di come potranno sfruttare la loro laurea una volta terminato il ciclo di studi. L’indirizzo umanistico e le potenzialità offerte da questa formazione sono di straordinaria attualità. I temi che saranno trattati potranno anche aiutare gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori che dovranno affrontare l’esame di maturità”. Entrando nello specifico il professor Gaetano Platania ha illustrato gli appuntamenti che si terranno tra l’Auditorium e l’Aula Magna del complesso di S. Maria in Gradi. Oggi Claudio Velardi, comunicatore e lobbista (ore 11 Aula Magna) parlerà di comunicazione politica analizzando la campagna elettorale 2013. Giovedì 11 aprile (ore 11 Auditorium ) sarà la volta di Marco Giusti giornalista di Rai3 “Blob”. Venerdì 19 Aprile  ore 11 Auditorium appuntamento con Marco Muller direttore del Festival del Cinema di Roma che tratterà i temi connessi con il grande schermo. Mercoledì 24 aprile , ore 14,30 Aula Magna, ci sarà l’incontro con Marco Travaglio che parlerà sul tema “Giornalismo e/è potere”.  A maggio (date da definire) ci saranno due incontri sulla “Fotografia e social media” e con Benedetta Bruzziches la  stilista di Caprarola ormai famosa nel mondo. “Vorrei sottolineare – ha concluso il professor Platania- due incontri di grande impatto: quello con Asor Rosa il 17 aprile alle 10  e quello del 21 maggio con Adriano Rossi organizzati nell’ambito di “Officina di… Scienze Umanistiche”.

“E’ un legame forte con il territorio- ha detto il professor Giovanni Fiorentino responsabile del corso di Scienze della Comunicazione- che conferma la grande quantità di competenze in più per il lavoro che fornisce questa iniziativa. Sono 6 temi di grande importanza che vanno dalla politica ai mezzi di comunicazione alla moda allo sviluppo delle grandi reti di diffusione. Si toccano argomenti di viva attualità come la TV, il cinema commerciale, il giornalismo. Innegabile -ha proseguito- il grande impulso che hanno dato al territorio Caffeina, Tusciafilm Fest, Medioera e anche con queste realtà ci dobbiamo confrontare riconoscendo loro un importante ruolo sociale. L’iniziativa del Dipartimento di Scienze Umanistiche della Comunicazione e del Turismo ha una forte presa sul territorio con il quale rafforza il suo legame e la sua collaborazione già avviata da qualche anno. La serie di appuntamenti rilancia il ruolo dell’Ateneo viterbese nel sociale e sottolinea come alla teoria si  debba associare la pratica per una convinta e forte formazione”.

Tutti gli appuntamenti daranno diritto agli studenti del Dipartimento all’ottenimento di credito formativi.

 

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da