21112017Headline:

Il mondo? Meglio a rotelle che a rotoli

Francesca Iacarelli

Francesca Iacarelli

“Il pattinaggio a rotelle è uno sport pulito, in cui regna il farplay. E’ trasversale  e alla portata di tutti. In poche parole potrebbe essere lo stile di vita del ventunesimo secolo”. Lo ha affermato l’architetto Antonio Varacalli, presidente regionale Lazio della Federazione italiana Hockey e Pattinaggio nel corso della serata che il Panathlon Club di Viterbo e il suo presidente, l’avvocato Andrea Stefano Marini Balestra, hanno dedicato a questo sport facilmente praticabile da tutti, grandi e piccini.

“A Viterbo e provincia si nascondono dei veri e propri gioielli che si sono distinti sia a livello europeo che mondiale” ha dichiarato Paola Scuderi, delegato della Federazione per Viterbo, ripercorrendo la trentennale storia del pattinaggio a rotelle sviluppatosi nel nostro territorio in cui, nel corso degli anni, sono nate tredici società di pattinaggio federali e non.  Riguardo gli atleti Paola Scuderi ha ricordato che “dal 2000 i campioni viterbesi nella specialità della  coppia sono stati tanti. Ed è proprio questa la disciplina in cui  Viterbo è forte”.

Martina Tosini

Martina Tosini

Nel corso della conferenza sul tema “Meglio un mondo a rotelle che a rotoli” sono stati approfonditi gli sviluppi di questa disciplina sportiva e delle sue tecniche anche con l’ausilio di diversi filmati tratti dalle gare internazionali a cui hanno partecipato gli stessi atleti viterbesi. Tra questi il Panathlon Club ha voluto premiare, per mano del suo presidente, l’avvocato Marini Balestra, due grandi campionesse: Martina Tosini e Francesca Iacarelli, oggi insegnante presso la Polisportiva Real Azzurra.

Le due atlete sono state premiate proprio per la loro prestigiosa attività agonistica: Francesca Iacarelli,  per la specialità “Coppia Artistica” (nel 2006 medaglia d’oro al campionato europeo a Monza e medaglia d’argento al mondiale in Spagna; nel 2007 medaglia d’argento al campionato Europeo in Francia; nel 2008 medaglia di bronzo al Mondiale in Cina. Martina Tosini, per la specialità “Solo Dance” (nel 2006 oro nella coppa Europa a Parigi; nel 2007 bronzo al Mondiale in Austria; nel 2009/2010/2011 podio agli Open di Francia; nel 2012 ottava Coppa Europea Parades).

Nel corso della serata sono stati consegnati dei riconoscimenti anche ai dirigenti di alcune società sportive della Tuscia: ASD Libertas Pilastro 92, Fulgor Tuscania, Tuscia Skating Club, Polisportiva Real Azzurra e ASD L.M. Pattinaggio.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da