11122017Headline:

In corsa per l’extravergine migliore

olio extravergineAl Tempio di Adriano di Roma tutto è pronto per ospitare la cerimonia di premiazione di “Orii del Lazio”, il concorso regionale per i migliori oli extravergine di oliva e Dop giunto alla 20esima edizione. Organizzato da Unioncamere Lazio, con il supporto di Azienda Romana Mercati, il concorso è promosso localmente dalla Camera di Commercio di Viterbo con l’intento di valorizzare il patrimonio agroalimentare di qualità del Lazio.

Quest’anno parteciperanno alla selezione 92 aziende, di cui 19 provenienti dalla provincia di Viterbo. “Questo concorso cresce di anno in anno – commenta Ferindo Palombella, presidente dell’ente viterbese – e la consistente adesione da parte delle imprese della Tuscia sottolinea la consapevolezza da parte dei nostri produttori che occasioni come queste offrono spunti per migliorare la qualità dei loro prodotti e maggiori opportunità promozionali”.

Il bando del concorso prevede che le imprese classificate in assoluto ai primi 3 posti in ciascuna delle due graduatorie (Dop ed Extravergine) accederanno al concorso nazionale “Ercole Olivario”.

Per la provincia di Viterbo partecipano: Alessandra Boselli, di Bassano in Teverina; La Riserva- Bio di Tuscania;  Laura De Parri di Canino; Mazzi Mirella di Ischia di Castro; Cesare Battisti di Vetralla; Oleificio Mosse di Montefiascone; Evolio Etrusco di Canino;  Archibusacci dal 1888 di Canino; Archibusacci F & C. di Canino, Paolocci di Vetralla Gentili di Farnese, Gentilucci e Papacchini di Cellere Oleificio 3 C di Vignanello, Oleificio Sociale Cooperativo di Canino, L’Uliveto delle Mandrie di Grotte di Castro, Sciuga di Montefisacone, Villa Caviciana di Grotte di Castro, Colli Etruschi di Blera, Cooperativa Olivicola di Canino.

In attesa di conoscere i nomi dei vincitori di Orii del Lazio la Tuscia può festeggiare per il prestigioso Premio Sirena d’Oro di Sorrento, riservato ai migliori oli nazionali Dop e Igp, conseguito dall’azienda agricola Laura De Parri nella categoria fruttato medio per l’olio Dop Canino. Un altro importante riconoscimento per l’impresa viterbese  che giunge a poche settimane dall’assegnazione del Sol d’Oro, il campionato del mondo per gli oli extravergine d’oliva con oltre 200 campioni provenienti da 9 Paesi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da