17102017Headline:

Soldatino e Vegnaduzzo, fratelli di dieta

merloChi si ricorda di Soldatino? Soldatino, nel film cult “Febbre da cavallo” (con Gigi Proietti, Enrico Montesano e Catherine Spaaak) è il cavallo indigeno di proprietà dell’avvocato De Marchis (Mario Carotenuto) ed è semplicemente il cavallo più rincoglionito d’Europa. Quando però l’avvocato, in forte ritardo con il pagamento della biada, si trova costretto a “mettere a dieta” il suo cavallo, questi – inaspettatamente – incomincia ad inanellare prestazioni incredibili, tanto da diventare uno dei favoriti per la vittoria al Gran Premio degli Assi.

Matias Vegnaduzzo, di nazionalità argentina, è invece il bomber della Viterbese (13 gol nella passata stagione, decisivi per la salvezza, e altri 17 quest’anno) che venerdì scorso ha mandato attraverso il suo procuratore un chiaro messaggio alla società di via della Palazzina: “O mi date i soldi che mi spettano, oppure faccio la valigia e vi saluto”. Ma finora nessuno se l’è filato. Intanto, domenica scorsa Vegnaduzzo ha segnato due gol, portando la squadra alla vittoria in quel di Scandicci.

Evidentemente anche a lui, come a Soldatino, la dieta della biada fa bene. Eccome.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da