24112017Headline:

Strade, Santucci diventa “Mister Rattoppa”

Giammaria Santucci

Giammaria Santucci

Le strade sono piene di buche? Niente paura. A palazzo Gentili c’è “Mister Rattoppa“, ovverosia l’assessore alla viabilità Giammaria Santucci. Il quale, nonostante la cronica micragna di risorse di cui soffre la Provincia, qualche euro l’ha trovato per rimettere a posto almeno qualche chilometro delle arterie più disastrate. Così sono partiti ieri i lavori di sistemazione della Umbro-Casentinese. Oggi invece, tempo permettendo, si inizierà anche con la Dogana. Altri interventi sono previsti per i prossimi giorni.

“E’ fuori dubbio che la Umbro-Casentinese – dice Santucci – in ordine di importanza era la prima strada che necessitava di un pronto intervento. Una volta esplicate tutte le procedure burocratiche abbiamo atteso che il tempo fosse più clemente, ma la situazione critica della strada non ci consente più di attendere. Quindi abbiamo dato il via alla ditta che asfalterà la strada a partire dal chilometro 1,6. Poi sarà la volta della provinciale Dogana, altra arteria che ha bisogno di essere soggetta a restyling”.

Gli interventi programmati da palazzo Gentili non finiscono qui. “Appena non ci sarà più acqua sulla Bassanese (ancora chiusa per allagamenti) – ha aggiunto Santucci – tramite una procedura di somma urgenza effettueremo gli interventi per la ripavimentazione. Inoltre, nei prossimi giorni partiranno i lavori di sistemazione di due frane, rispettivamente sulla Bagnorese e sulla Bomarzese”.

Santucci non nasconde le difficoltà in cui si dibatte l’ente. “L’impegno della Provincia nel cercare di sistemare le strade – ha concluso – è totale. Comprendo la rabbia e le lamentele dei cittadini che vorrebbero percorre strade sistemate e senza buche, ma purtroppo la situazione delle Province è tragica”. E allora, si fa quel che si può. Parola di “Mister Rattoppa”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da