23092017Headline:

Tante surprise notturne nell’uovo di Pasqua

Flavio Vecchi

Flavio Vecchi

Zero sorprese stratosferiche. Ma solo a colpo d’occhio, perché nel corso del lunghissimo week-end pasquale ce ne saranno a bizzeffe. Lo garantiscono i gestori dei principali locali del night entertainment. (Ma noi siamo sempre per il “fidarsi è bene non fidarsi è meglio”).

Ad aprire le danze, ieri sera il ClassClub(enjoy room). L’evento si chiamava “Jazz Cafè”, in omaggio al luogo di ritrovo per eccellenza. “Abbiamo festeggiato la Pasqua insieme agli amici dei bar cittadini”, hanno detto gli organizzatori, annunciando il welcome back della vocalist ufficiale del locale: Lady Glenda. Ad affiancarla in consolle il deejay Luca Abati. “Il weekend comincia da noi”, esclamano a gran voce (anzi no: a chiare lettere sulla pagina Facebook). E prosegue oggi, col rischio che vada pure oltre.

Eh sì, perché il Milk Club ospiterà il papà dell’after hour Flavio Vecchi. Il dj e produttore, leggenda dell’house music italiana e king della riviera romagnola, che non pago di suonare nei club fino all’alba, inaugura, nel 1990 insieme al collega Ricky Montanari, i primi after hours italiani: Diabolika e Vae Victis. (Cos’è l’after hours in termini spiccioli? Il proseguimento dei bagordi oltre il consueto orario di chiusura delle discoteche – cioè le 4 barra 6 anti meridiem. (Chi è avvezzo ci faccia sapere quante lattine di Red bull, o dosi di taurina, sono necessarie per mettere le ali. Grazie). “Flavio Vecchi infiamma i dancefloor con una tecnica ed un gusto raffinatissimo”, assicurano dal Milk, aggiungendo convinti: “Provare per credere”. (Okay).

Ultima tappa al Theatrò Disco Top Italian Club con l’evento “Night before Easter”. (“Una fantasia”. L’avete detto, abbiamo sentito. E, non fa una piega, ma almeno è a tema; così come gli allestimenti scenografici. Polemiconi!). “Siamo pronti ad augurare buona Pasqua a tutti i nostri ospiti”, dicono dalla direzione artistica. “E ovviamente lo faremo in grande stile”. (Ovviamente). “Oltre a levare i calici al cielo tutti insieme per il tradizionale brindisi, nel corso della serata ci sarà una sorpresa stellare”. Che “ovviamente (e due, ndr), è top secret”. (Ti pareva).

Ma che la Gallery privé ospiterà PastaDisco è poco ma sicuro. Ergo: tra une portée de pappardelle et les macaronis al ragù, un ovetto di cioccolato ci starebbe come il cacio sui maccheroni (di prima). Alla faccia di diete e fioretti vari: è Pasqua, rompiamo gli indugi. E tanti auguri.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da