20102017Headline:

Antonio Poli, un Cd col maestro Muti

Antonio Poli

Antonio Poli

“I Due Figaro” di Antonio Poli, ovvero un cd che vale oro fin dalla sua presentazione. Perché regala una boccata di ossigeno e un soffio di speranza ai giovani viterbesi che guardano al futuro con giustificata ansia, vista la lunga crisi che oscura l’orizzonte. Perché Poli è la dimostrazione di come il genio venga sempre premiato – se supportato da una forte dose di carattere e determinazione. E lui queste doti le ha entrambe, fin da quando era un ragazzino che per gioco partecipò al MiniFestival di Viterbo (felice intuizione di Paolo Moricoli) vincendo l’edizione del ‘98.

Ormai ha 27 anni e ha cantato nei più prestigiosi teatri europei e mondiali, è stato diretto da maestri come Riccardo Muti e ha duettato con mostri sacri tipo l’inossidabile Placido Domingo conosciuto a Pechino in occasione della la serata finale del concorso “Operalia”, fondato proprio dal grande tenore.

Il cd de “I Due Figaro”, presentato all’Underground (dove è stato effettuato l’ascolto e la visione di alcuni passi e scene dell’opera, contenuta in un bel cofanetto con 3 CD (ed. Ducale) e un ricco libretto), è un’ulteriore prova del suo valore riconosciuto ormai da tutti quelli che amano il bel canto dal momento che è la prima volta che l’opera viene registrata e pubblicata.

La partitura dell’opera di Saverio Mercadante – scoperta a Madrid da Paolo Cascio – è stata portata sulle scene di Salisburgo, Ravenna e Madrid dal maestro Riccardo Muti, che ha diretto l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e Antonio Poli nel ruolo del Conte che è il principale. In termini televisivi, è il seguito della fiction musicale iniziata da Mozart con le “Nozze di Figaro” e continuata da Rossini con il “Barbiere di Siviglia”.

“La valenza culturale dell’operazione è evidente – dice Paolo Moricoli, presidente dell’associazione OmniaArtis e primo “tifoso” di Poli – e, anche solo da semplici viterbesi, fa estremamente piacere che il ruolo tenorile sia stato affidato ad Antonio che alla sua giovane età ha già con un’esperienza e un curriculum che lo collocano tra i migliori tenori del mondo>.

Il prossimo evento importante del tenore Antonio Poli sarà il suo debutto, nel ruolo di Fenton e sotto la direzione di Mark Elder, al Festival di Glyndebourne, come anche con “La Scala in tour”, in Giappone.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da