15122017Headline:

Un prete vetrallese tra i nuovi Beati

Angelo Fontanarosa

Angelo Fontanarosa

Don Angelo Fontanarosa, sacerdote professo della Congregazione della Passione di Gesù Cristo, nato a Vetralla il 6 novembre 1881 e morto a Mascalucia il 9 gennaio 1966, è tra i sessantatré nuovi beati e sette nuovi venerabili (tra i quali ci sono martiri della guerra civile spagnola, dei regimi comunisti dell’Europa orientale e del nazismo), che saranno proclamati da papa Francesco I.

Apprezzamento per la notizia è stato espresso dal presidente della Provincia Marcelo Meroi. “La Tuscia – ha detto – continua a caratterizzarsi anche come luogo di santità grazie alla presenza di figure carismatiche che qui sono nate e hanno vissuto e che con la loro vita e le opere hanno costituito concreti esempi di spiritualità, solidarietà e di amore verso il prossimo.  Fontanarosa, per le sue virtù eroiche sarà elevato agli altari insieme ai martiri del nazismo, della guerra civile spagnola e dei regimi comunisti dell’Europa orientale. Fra gli italiani, oltre a Fontanarosa c’è anche Rolando Rivi, giovane seminarista ucciso in Emilia Romagna nel 1945 dai partigiani comunisti”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da