24112017Headline:

Bagnaia, in mostra gli affreschi di S. Stefano

L’associazione Amici di Bagnaia, nata nel 1979 per riscoprire e far conoscere la storia e le bellezze artistiche di questo piccolo borgo che quest’anno ricorderà i 1050 anni della prima notizia certa della sua esistenza, ha organizzato, per oggi alle ore 10,30 nel Casino di Caccia di Villa Lante, un convegno sugli affreschi del XIII, XIV e XV secolo che adornavano la chiesa di S. Stefano a Bagnaia.

Tali affreschi, che erano vicini alla completa distruzione, furono salvati nel 1969 dalla Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, in quanto era tra i suoi compiti istituzionali la salvaguardia delle opere d’arte del Territorio, con la tecnica dello “strappo”.

In considerazione di questo e poiché tali opere sono attualmente depositate presso la sede della Carivit, e quindi pressoché sconosciute alla popolazione ed al mondo accademico, l’associazione le ha riprodotte in forma digitale e in scala 1 a 2 e le presenterà al termine del convegno. Verrà nell’occasione proiettato un breve filmato contenente le varie fasi dei lavori, dagli “strappi” fino alla completa ristrutturazione.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da