26092017Headline:

La notizia: a Canino c’è un’impresa che apre

“Una impresa che apre, mentre ogni giorno centinaia di saracinesche si abbassano, fa notizia, soprattutto se a capo c’è una donna”. Lo ha detto Luigia Melaragni, segretaria della Cna di Viterbo e Civitavecchia, in occasione dell’inaugurazione, a Canino, della sartoria “Il filo di Giò”.

Titolare dell’azienda è Giovanna Ceccarelli, 40enne con una lunga esperienza nel settore dell’abbigliamento, che ha deciso di mettersi alla prova avviando un’attività in proprio. Nel laboratorio in via Cristoforo Colombo, si confezionano abiti su misura, sia per uomo che per donna, e camicie, si eseguono riparazioni e lavori di ricamo.

“E’ un piacere festeggiare una nuova impresa che scommette sulla capacità manuale, su quel saper fare artigiano che costituisce una risorsa preziosa per il nostro territorio -ha osservato Melaragni-. Ci auguriamo che il coraggio e l’entusiasmo di Giovanna siano premiati. C’è proprio bisogno di ricreare un clima di fiducia”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da