25112017Headline:

La notte dei musei a Caprarola e Montalto

Il castello di Vulci

Il castello di Vulci

Anche nella Tuscia viterbese, questa sarà la “Notte nei musei”, la manifestazione che coinvolge in tutta Europa istituzioni pubbliche e private che gestiscono strutture culturali permanenti.

A Caprarola, dalle ore 20 alle ore 24,  il cinquecentesco palazzo Farnese offre visite guidate, che si annunciano affatto insolite in quanto consentiranno ai visitatori di addentrarsi negli ambienti più intimi del capolavoro del Vignola, tra cui le cucine e il cosiddetto “bagno del Cardinale”, permettendo così di conoscere il dietro le quinte  della sfarzosa vita di corte condotta dalla famiglia che, originaria di Canino, governò, dapprima il Ducato di Castro, quindi quello di Parma e Piacenza. Oltre agli ambiti del palazzo, aprirà le sue porte anche il museo multimediale “La Tuscia Farnese”, situato nei sotterranei dell’imponente fabbricato.

Nelle sale del Cantinone, invece, è stata apparecchiata uno spazio per assaporare i prodotti tipici locali e degustare i sapori rinascimentali (3 euro a persona), mentre la corale “In Himnis et Canticis” di Caprarola,  diretta da Cristina Morelli, proporrà un intermezzo musicale alle ore 22,00.  Info: tel. 327.2213746 – www.museomultimediale.it – farnesemultimediale@libero.it.

Spostiamoci all’alto capo della Tuscia, a Montalto di Castro. Dalle ore 21 alle ore 24 apertura speciale del Parco archeologico naturalistico di Vulci, punteggiata da visite per grandi e piccini. “I piccoli ospiti –  spiegano gli organizzatori – saranno intrattenuti con una divertente caccia ai tesori di Vulci che consentirà di scoprire, attraverso alcune prove e stimolando la curiosità dei bambini, quante meravigliose testimonianze del passato etrusco, e non solo, sono conservate in questo suggestivo  luogo”. (Prenotazione obbligatoria, 0766.89298)

Alle ore 22.30 sarà effettuata una visita guidata alla mostra “La Sfinge” e alle sale del museo, dedicata alle opere tornate alla luce ai recenti scavi, tutt’ora in corso, presso la Necropoli dell’Osteria. I visitatori saranno accolti dalla  scultura in nenfro rinvenuta nel dicembre del 2011, raffigurante il mitico mostro con testa di donna, corpo di leone ed ali di rapace. Ingresso ed attività gratuite. Info e prenotazioni:  www.vulci.it – 0766.89298

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da