23092017Headline:

La sociologia politica alle Terme dei Papi

Flaminia Saccà

Flaminia Saccà

Da quest’anno la scuola estiva di sociologia politica (www.sesp.it) si trasferisce a Viterbo.  Promossa dall’Ais (associazione italiana di sociologia, sezione di sociologia politica), e dal Dipartimento economia e impresa dell’università della Tuscia, con il sostegno della Fondazione Carivit, ha inaugurato ieri i suoi corsi che si tengono presso le Terme dei Papi fino a venerdì prossimo.
Diretta da Flaminia Saccà, professoressa di sociologia dei fenomeni politici dell’università della Tuscia, affiancata da un consiglio scientifico presieduto dalla professoressa Arianna Montanari della “Sapienza”, la scuola coinvolgerà docenti di grande caratura scientifica provenienti dall’Italia e dall’estero, a garanzia della qualità della formazione erogata.
La scuola – a carattere residenziale per favorire lo scambio, il confronto e il dialogo tra studenti e docenti – è rivolta a giovani studiosi, laureati, dottorandi e dottori di ricerca, provenienti da tutte le  sedi universitarie italiane; per cinque giorni gli studenti avranno modo di ascoltare seminari e conferenze tenute da esperti nazionali e internazionali nonché – novità assoluta – da esponenti politici dei più diversi schieramenti. Tra i vari appuntamenti è previsto anche un brunch con l’onorevole Gianni Pittella, vice presidente vicario del Parlamento Europeo.
L’edizione di quest’anno, dal titolo “Culture politiche e mutamento nelle società complesse”, si concentrerà su alcune tematiche fondamentali per comprendere le grandi trasformazioni in atto della fase politica attuale, tutti argomenti cruciali che vanno dalla  legalità alla partecipazione democratica, dalla comunicazione politica alle tematiche di genere, con un’enfasi particolare sul tema del rapporto tra istituzioni e cittadini e su quello del rapporto tra politica e giovani generazioni.
I corsi della scuola sono stati inaugurati dal presidente della Fondazione Carivit Mario Brutti, dal prorettore vicario dell’università della Tuscia, Giuseppe Nascetti, dal Direttore del Deim Alessandro Ruggieri, da Arianna Montanari (presidente del consiglio scientifico della Sesp) e da Flaminia Saccà (direttrice della Sesp).
Concluderà i lavori una tavola rotonda sul tema delle generazioni politiche cui parteciperanno giovani esponenti politici di differente orientamento: il deputato Alessandro Mazzoli (Pd) e i consiglieri regionali Daniele Sabatini (Pdl) e Silvia Blasi (M5S).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da