23102017Headline:

Peparello lascia la guida della Confesercenti

Vincenzo Peparello (Confesercenti)

Vincenzo Peparello (Confesercenti)

Vincenzo Peparello rinuncia alla ricandidatura. Per anni alla guida della Confesercenti, domani non unirà il suo nome a quelli in lizza per la presidenza dell’associazione di categoria. Ma non abbandonerà la nave: rimarrà infatti all’interno degli organismi della struttura confederale, e si occuperà in particolare dello sviluppo delle imprese e del territorio.

L’appuntamento con l’assemblea elettiva della Confesercenti è per domani (venerdì 10 maggio) alle 9,30 nella sala conferenze della Camera di commercio. Dopo la parte pubblica, si procederà all’elezione del nuovo presidente e, su proposta di questi, della nuova presidenza. Nel corso della sessione pubblica è prevista la relazione del presidente uscente, Peparello appunto, che sarà dedicata all’adesione al manifesto di Rete Imprese Italia “Adesso tocca a voi. Le priorità per tornare a crescere”.

La relazione del presidente uscente della Confesercenti verterà, principalmente, sul focus della crisi in atto e conterrà proposte della confederazione nazionale su come uscirne per andare incontro alle reali esigenze delle imprese.  L’assemblea servirà, inoltre, a rilanciare una struttura più preparata e organizzata rispetto alle reali esigenze delle imprese creando reti tra di esse per favorirne l’internazionalizzazione e ricercare nuovi sbocchi sul mercato.

Peparello, infine, traccerà una panoramica dell’attività svolta dalla struttura confederale in questi ultimi tempi di duro lavoro, con il gruppo dirigente della Confesercenti. “Dopo molti incontri degli organismi dirigenziali della Confesercenti provinciale – dice il presidente uscente – ci vogliamo presentare ancora più forti e radicati sul territorio dove operano la confederazione e le imprese. In questi anni, la Confesercenti di Viterbo e i settori del commercio e del turismo hanno conquistato la massima rappresentanza a livello territoriale e regionale. E questo lavoro ha consentito di avvicinare molti nuovi imprenditori, giovani uomini e donne all’organizzazione sia confederale che settoriale contribuendo a ridefinire con nuove idee e molti progetti alla difficile missione, soprattutto per uscire dalla crisi e pervenire ad un rilancio dell’economia locale e nazionale”.

Un lavoro che continuerà nei prossimi anni. “Con questo bagaglio di idee, esperienza e professionalità, che è poi il grande patrimonio della confederazione nazionale e territoriale composta da dirigenti, funzionari, collaboratori, uomini e donne del lavoro che le piccole e medie imprese svolgono tutti i giorni ma soprattutto con questi obiettivi – conclude Peparello – la Confesercenti della provincia di Viterbo si presenta all’assemblea elettiva per un’organizzazione più forte e un gruppo più coeso per aiutare veramente le imprese oggi e soprattutto proiettata nel futuro”.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da