23102017Headline:

A Caffeina un sabato tutto da vivere

Paolo Crepet

Paolo Crepet

Il primo sabato a Caffeina sarà con Paolo Crepet, Piergiorgio Odifreddi, Maurizio De Giovanni, Tommaso Cerno. Sono questi gli ospiti di punta di stasera, la terza serata del festival più eccitante di Viterbo.

Piergiorgio Odifreddi, al Parco del Paradosso alle 21.30, terrà una lectio magistralis a margine del libro “Abbasso Euclide!”. Con questo volume, che è un grido d’incitamento ad ampliare i nostri orizzonti, il matematico, logico e divulgatore scientifico conclude la trilogia del suo “Grande racconto della geometria” e affronta la geometria contemporanea ormai svincolata dal retaggio euclideo. Alle 22.30 il noto psichiatra Paolo Crepet sarà al cortile di Palazzo dei Priori per parlare del libro “Elogio dell’amicizia”, in cui s’interroga sulle amicizie maschili e femminili, tra genitori e figli, rivelandoci il potere che tali relazioni rivestono nella nostra vita. L’evento sarà tradotto in Lis. In contemporanea, a Piazza del Fosso, lo scrittore e conduttore radiotelevisivo Gianluca Nicoletti presenterà il suo libro “Una notte ho sognato che parlavi” nel quale, sdrammatizzando, racconta cosa significhi essere padre di un ragazzo autistico.

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi

Giuseppe Furno, sceneggiatore e autore di fiction Rai, aprirà alle ore 19 la “piazza del giallo” al cortile di Piazza San Carluccio, con “Vetro”, seguito alle 21 da Maurizio De Giovanni che presenterà il libro “Il metodo del coccodrillo”. Il pluripremiato scrittore napoletano è il vincitore dell’edizione 2012 del Premio Mariano Romiti indetto dall’omonima associazione. Chiude la serata a San Carluccio Gianluca Campagna con il suo “Maria Goretti. Santa descritta in toni noir”. Per gli aperitivi con l’autore del Due Righe Book Bar c’è alle 20 Daniele Bresciani, ex direttore di Vanity Fair e attuale vicedirettore di Grazia, che esordisce come romanziere con “Ti volevo dire”. Alle 21.30 in Piazza Cappella va in scena lo spettacolo “Inferno. La Commedia del potere in forma di concerto” di Tommaso Cerno (voce narrante) con Gualtiero Bertelli e Rachele Colombo. Musica e versi, racconto e narrazione dell’Italia di oggi alla maniera di Dante. Cerno analizza gli ultimi vent’anni della politica italiana popolata di moderni dannati e nuovi contrappassi.

Alle 19 al Cortile San Pellegrino l’antropologa Sandra Puccini parla del libro “Parola d’autore. Gianni Puccini tra critica, letteratura e cinema”, intervengono l’autore Ernesto G. Laura e Marcello Arduini. Le contigue Piazza Santa Maria Nuova e Piazza Don Mario Gargiuli ospitano le iniziative promosse da Slow Food Italia. Alle 19 “Slow Kids” laboratori educativi e creativi a tema gastronomico dedicati a bambini e genitori con la collaborazione di educatori, nutrizionisti, produttori, ristoratori, seguiti alle 21.30 dall’incontro con Fabio Pracchia e Giampaolo Gravina – giornalisti delle prestigiose guide enologiche Slow Wine ed Espresso – per presentare il libro “Vino (al) naturale” di Alice Ferling. Al termine alcuni ristoratori locali cucineranno in diretta le ricette ispirate dai temi e dai prodotti proposti nel corso della giornata. Per consultare e scaricare il programma completo: www.caffeinacultura.it.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

22   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Provo disgusto per Caffeina.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da