22112017Headline:

I piani top secret di Marini e Michelini

Giulio Marini

Giulio Marini costruisce nuovi quartieri

Come fare se il ballottaggio bussa alle vostre porte? Semplice, basta non aprire, come fate sempre coi testimoni di Geova. Ma se proprio qualcuno di voi vuole partecipare – anche stavolta – al grande processo democratico, vi conviene leggere alcune pillole dei programmi dei due candidati in lizza, Giulio Marini e Leonardo Michelini. E tenerne conto nel segreto delle urne. Poi non dite che non eravate stati avvertiti

URBANISTICA

Se vince Marini Dopo ponte dell’Elce, pronti altri quartieri satellite. Si chiameranno: Ponte dell’Elce uno, Ponte dell’Elce 2, Ponte dell’Elce 3 e così via, fino a Ponte dell’Elce 15, ridente zona residenziale immersa nel verde a due passi da Catania.

Se vince Michelini Bocciato per il momento l’housing sociale, ma soltanto in attesa di trovare un vocabolario inglese-italiano.

LAVORI PUBBLICI

Se vince Marini Interramento della ferrovia tra piazza Crispi e Porta Fiorentina, così si potrà prendere in pace l’aperitivo, senza tutti quei treni che rompono le scatole.

Se vince Michelini I già previsti ascensori da valle Faul non si fermeranno a piazza San Lorenzo ma andranno su, su su, fino in cielo. Il problema è che non è stato ancora inventato il sistema per tornare giù.

STRADE

Se vince Marini Più trasporto urbano per scoraggiare l’uso delle auto private. Ma i bus dovranno essere presi al volo perché la pensilina di Valle Faul, come da progetto Plus, diventerà una specie di serra islandese. Santucci continuerà ad occuparsi delle rotatorie.

Se vince Michelini Risolti i problemi al Poggino. Visti i frequenti allagamenti, si potrà raggiungere comodamente in vaporetto, come a Venezia. Santucci continuerà ad occuparsi delle rotatorie, ma si girerà in senso antiorario, per coerenza con la nuova giunta.

Leonardo Michelini e Beppe Fioroni

Michelini con uno dei “bravi ragazzi”

CENTRO STORICO

Se vince Marini Centro storico? Quale cazzo di centro storico?

Se vince Michelini San Pellegrino in fiore tutto l’anno.

CULTURA

Se vince Marini Caffeina si terrà ugualmente, ma sarà spostata a Monterazzano, zona discarica.

Se vince Michelini Caffeina cambierà nome in Kaffeina, confermato lo sfondo rosso nel logo. Edizione speciale del Tuscia film fest, con un unico titolo in programma: “Quei bravi ragazzi”, lungometraggio biografico sulle eccezionali vite di Fioroni, Sposetti e Gigli.

SPORT

Se vince Marini La Viterbese non pagherà l’Imu, nonostante i suoi giocatori siano a tutti gli effetti degli immobili.

Se vince Michelini Più spazio alle discipline minori ma altrettanto appassionanti. Come le primarie. Particolare attenzione sarà dedicata al gran premio “I 100 giri delle rotatorie” (quelle realizzate da Santucci).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

21   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Se avesse vinto Filippo Rossi da Trieste avremmo avuto Caffeina tutto l’anno e basta, perché la kultura è la kultura, che diamine!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da