25092017Headline:

La domenica del villaggio

Cristiano Lombardi

Cristiano Lombardi

Ore 8.30, rassegna stampa. Svelato il mistero sulla palla di fuoco che avrebbe inseguito una ragazza, l’altra notte sulla Cassia: era una punizione di Pero Nullo, data per dispersa un mese fa, durante il secondo tempo della sfida tra Viterbese e Arezzo.

Ore 10. Brutto episodio durante il passaggio della torcia degli Special Olympics a Ronciglione: alcuni vandali l’hanno scambiata per uno spinello gigante, e hanno chiesto di fare due tiri.

Ore 11, Basket. La terna arbitrale, tra cui il viterbese Aronne, si difende dalle accuse di aver favorito la Montepaschi Siena, in gara tre delle finali contro Roma: “Siamo stati equilibratissimi. Adesso sapete indicarci il bancomat più vicino, ché dobbiamo prelevare?”.

Ore 13, Politica. Nuove rivelazioni sulla scissione di un gruppo di parlamentari dal Movimento cinque stelle. Pare che prenderanno il titolo della Flaminia Civita Castallana e ripartiranno dalla serie D, ma senza Beppe Grillo.

Ore 15. Grande successo per la gara di Triathlon intorno al lago di Vico. Il durissimo programma prevedeva tre discipline: dieci chilometri di corsa, due chilometri di nuoto e un’ora di attesa al passaggio a livello di Porta Fiorentina.

Ore 16. Si precisa che per agevolare il dialogo tra Angelo Deodati e Roberto Ciappici, durante l’incontro dell’altro giorno a Villa Sofia, nessun interprete o traduttore è stato sottoposto a maltrattamenti.

Ore 17. Continua la ricerca della scimmia che avrebbe aggredito un pescatore sulle rive del Tevere, vicino ad Orte. Per catturarla scende in campo anche il sindaco Michelini, che avrebbe offerto al primate un posto nella sua nuova Giunta. Polemiche.

Ore 18. L’ex ministro Tremonti ha una ricetta (anche) per salvare il calcio in città: “L’unica speranza per la Viterbese è uscire dall’Euro”.

La stella della settimana. Cristiano Lombardi, classe 1995, attaccante, fresco campione d’Italia Primavera con la Lazio. E’ viterbese di nascita e di formazione (con il Calcio Tuscia). E’ un gioiellino che cresce bene. Occhio.

La perla della settimana. “Continuerò a seguire la Viterbese da tifoso. Ma non mi sono voluto mai immischiare nei problemi economici, al di là del fatto che ho sempre tentato di dare una mano. Lo farò ancora, da semplice cittadino. Ma senza entrare nei gangli amministrativi. C’è troppo casino”. (Giulio Marini, 13 giugno, Viterbopost: sì, è un uomo davvero distrutto).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da