15122017Headline:

“Navighiamo insieme” sul lago di Bolsena

Sabato prossimo, il lago di Bolsena tornerà ad ospitare la gita, a bordo di gommoni, tutta dedicata a bambini e a ragazzi diversamente abili: i “piccoli marinai” saranno i protagonisti assoluti della seconda edizione di “Navighiamo insieme” che si svolgerà a Capodimonte. L’evento è organizzato dal più grande forum italiano di nautica (quasi 40.000 iscritti), Gommonauti.it, in collaborazione con la Fondazione Santa Lucia di Roma e altre associazioni romane che si occupano di disabilità fisica e mentale, ed usufruisce, inoltre, del patrocinio del comune di Capodimonte, della protezione civile e, quest’anno, anche del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Con questa iniziativa, Gommonauti.it ribadisce il suo impegno per la sensibilizzazione al tema dell’accoglienza della diversa abilità e del superamento di tutte le barriere ideologiche e sociali che spesso fanno vivere a chi soffre una condizione di emarginazione e solitudine. La risposta degli organizzatori a questa difficile condizione è “Aria, sole e un sorriso per tutti”, cioè la sintesi tra natura e cultura dello sport, attraverso la condivisione di un’esperienza di vita e di socialità.

Per la realizzazione della gita lo staff, composto da circa 100 persone, si avvarrà anche del contributo della Protezione civile e della Croce Rossa di Viterbo per garantire un pronto intervento in caso di necessità. Il programma redatto dagli organizzatori, prevede la partenza per il giro del lago alle ore 10.30 da Capodimonte, con rientro alle ore 12.30 per il pranzo che si svolgerà in una zona attrezzata a bordo lago. La manifestazione terminerà alle ore 18.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da