23112017Headline:

Un corso di laurea per gli agenti di Polizia

Tutti i dipendenti della Polizia di Stato potranno partecipare al nuovo corso di laurea in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali indirizzo investigazioni e sicurezza grazie ad un accordo sottoscritto presso il rettorato dell’Università della Tuscia tra i rappresentanti dello stesso Ateneo e del Siulp, il sindacato di polizia. Erano presenti per il Siulp il segretario generale Alessandro Pisanello e quello locale Enzo Troncarelli. Per l’Università della Tuscia il pro-rettore Giuseppe Nascetti, il Direttore del Dipartimento di Economia Alessandro Ruggieri ed il dirigente Alessandra Moscatelli. Coordinatori del progetto il professore Enzo D’Auria e il dottor Vincenzo Cianchella.

Come è stato stabilito il nuovo corso di laurea si articola su tre anni con 20 esami da sostenere per un totale di 180 crediti formativi. Per i dipendi della Polizia di Stato saranno riconosciuti 12 crediti formativi per l’attività svolta. Proprio per favorire le iscrizioni, che saranno aperte dal prossimo 1 agosto, l’Università della Tuscia ha deciso di dimezzare la quota di immatricolazione e di iscrizione. Come è stato sottolineato nel corso dell’incontro, oggi è stabilito per legge che l’investigatore privato debba essere laureato. Per questo anche i dipendenti della Polizia di Stato si doteranno di un nuovo titolo di studio. Le iscrizioni al corso di laurea sono aperte a tutti i dipendenti della Polizia di Stato di tutt’Italia, hanno specificato i responsabili del Siulp, a prescindere dal grado e dal ruolo ricoperto. Il nuovo corso di laurea si affianca a quelli già esistenti rivolti alle forze armate (Esercito, Aereonautica e  Marina Militare) già attivi da qualche anno.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da