23112017Headline:

Al Film fest il regista Roberto Andò

Toni Servillo

Toni Servillo

Al Tuscia Film Fest 2013 è la serata di “Viva la libertà”. Il film interpretato da Toni Servillo e Valerio Mastandrea sarà proiettato questa sera presso l’Arena Antennadsl del complesso di San Carlo (ore 21.15, ingresso 3 euro). Sarà presente il regista Roberto Andò, che incontrerà il pubblico della manifestazione insieme al critico letterario Massimo Onofri. Modera Franco Grattarola.

“Viva la libertà” di Roberto Andò getta uno sguardo lucido sul mondo politico italiano. Toni Servillo interpreta due ruoli: quello dell’onorevole Salvatore Oliveri, che decide semplicemente di sparire dalla scena politica e dal Paese. E quello del suo gemello, chiamato a sostituirlo, un filosofo che soffre di disordine bipolare. Accanto a Servillo, nel cast anche Valeria Bruni Tedeschi e Anna Bonaiuto.

Valerio Mastandrea

Valerio Mastandrea

Il chiostro del complesso di San Carlo sarà aperto dalle ore 19 con Enocinema, un vero e proprio “festival nel festival” con aperitivi, incontri, degustazioni di vini e prodotti tipici della Tuscia. Proprio per l’Apericinema delle 19 sarà presentato in anteprima l’incubatore iCult promosso da Bic Lazio. Alle ore 22 degustazione guidata da Carlo Zucchetti con i prodotti delle aziende Sergio Mottura e Oleificio Soc. Coop. Canino. Dalle 23.30 spazio al Dopofestival, al termine della proiezione del film in arena, con di nuovo Massimo Onofri in qualità di ospite.

In caso di maltempo la proiezione e l’incontro si terranno al Cinema Genio di Viterbo. Per ulteriori informazioni: www.tusciafilmfest.com. Facebook: Tuscia Film Fest. Twitter: @tusciafilmfest.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da