21092017Headline:

Al Tuscia Operafestival c’è Lina Wertmuller

Al Tuscia Operafestival stasera è in programma l’intervista a Lina Wertmuller. La regista viene a Viterbo sul palco di piazza San Lorenzo per parlare del suo ultimo libro “Tutto a posto e niente in ordine”, un’antologia che ripercorre la sua vita.

Lina Wertmuller sarà intervistata dal direttore artistico del Tuscia Operafestival Stefano Vignati: la serata rientra nella rassegna “Pagine, Parole &… Cinema”. Una iniziativa che è partita lo scorso anno con una serata dedicata al pianista Giovani Allevi e in questa settima edizione del festival sarà ripetuta tre volte. Il primo appuntamento è stato con Giordano Franchetti (Tano della fortunata fiction “Tutta la musica del cuore”), poi ci sarà l’intervista con il sociologo De Masi che presenterà il suo libro “L’ozio creativo” (domani sera).
Lina Wertmuller parlerà della sua vita, delle sue tantissime esperienze nel mondo del cinema. Dagli esordi all’apice della carriera quando nel 1977 fu candidata  tre premi Oscar per il film “Pasqualino settebellezze” tra cui quello per la miglior regia, mentre una quarta nomination arrivò a Giancarlo Giannini per la sua interpretazione del protagonista. La Wertmuller è già stata ospite del festival nel 2007 per aver portato a Viterbo “Le nozze di Figaro” e, in un certo senso, è la “madrina” del festival.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da