25112017Headline:

Avis, chi dona sangue vince due volte

Si chiama Nicola Ruggieri e, oltre ad essere un avisino tra i più decorati della città dei papi con le sue 116 donazioni effettuate in tanti anni, è anche uno dei vincitori dei premi messi in palio dall’Avis di Viterbo per la campagna estiva di raccolta del sangue “Se doni vinci due volte”. Ed, in effetti, il signor Nicola due volte ha vinto: dei buoni spesa dal valore di 75 euro e, soprattutto, l’aver partecipato con il suo gesto di donazione del sangue a salvare una vita umana.

L’Avis di Viterbo, dal canto suo, ce la sta mettendo tutta per fronteggiare a dovere l’emergenza sangue che ogni estate si ripresenta anche nel Viterbese. In particolare per il 2013, anno nel quale gli avisini viterbesi festeggiano i 55 anni dalla fondazione della loro sezione comunale, con l’iniziativa “Se doni il sangue vinci due volte”, fino alla fine di dicembre, l’associazione mette in palio ogni mese per chi si recherà a donare tre buoni spesa e una vacanza week end per due persone.

Fino al 23 agosto, inoltre, ogni donatore di sangue che avrà risposto all’appello dell’Avis comunale, grazie alla collaborazione decennale con il Sodalizio di Santa Rosa, avrà in omaggio un buono per partecipare gratuitamente alla prossima edizione delle Cene in piazza con i Facchini che si svolgerà in piazza San Lorenzo, dal 20 al 23 agosto. Nel mese di gennaio 2014, infine, tra tutti coloro che avranno aderito alla campagna “Se doni vinci due volte” verrà estratto a sorte un mega viaggio per due persone.

Maggiori informazioni si possono trovare consultando il sito www.aviscomunaleviterbo.it e la pagina facebook dell’Avis di Viterbo.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da