22112017Headline:

Jazz, il meglio della new generation

Italo Leali, direttore artistico di Tuscia in jazz

Italo Leali, direttore artistico di Tuscia in jazz

Dopo il grande successo del concerto della Glenn Miller Orchestra di lunedì scorso riprende l’European Jazz Award del Tuscia in Jazz. Il premio giunto alla settima edizione anche quest’anno proporrà il meglio del jazz italiano ed Europeo della nuova generazione. I vincitori del premio si aggiudicheranno un’incisione discografica con l’etichetta del festival. Ricordiamo tra i vincitori delle passate edizioni importanti realtà del jazz italiano e internazionale come: Domenico Sanna, Leonardo Corradi, Vladimir Kostadinovich (Serbia), Luke Celenza (Usa), Francesco Ciniglio, Grace Kelly (Usa), Fummq (Germania), Francesco Marziani e tanti altri oggi affermati professionisti del settore. Dal 21 al 28 luglio le 14 band selezionate, su 60 che hanno presentato domanda di ammissione, si contenderanno l’accesso alla finale del 4 agosto. Sia le semifinali che la finale si terranno durante il Tuscia in jazz Festival a Bagnoregio a Piazza Biondini dalle ore 21.30.

“ Anche quest’anno il premio presenterà progetti veramente interessanti.” Dichiara Italo Leali direttore del Festival. “E’ stato veramente difficile selezionare i 14 semifinalisti tra tutte le domande che ci erano pervenute. Tutti avrebbero meritato di essere alle finali ma siamo stati obbligati a fare una scelta e questa scelta riteniamo sia la più appropriata. In questi anni abbiamo lanciato decine di giovani musicisti e sono sicuro che anche quest’anno dal premio usciranno musicisti di assoluto valore. Mi auguro che il pubblico gradisca i progetti di questi giovani musicisti e che li sostenga con la loro presenza. Tutti i vincitori dei maggiori premi dedicati al jazz in Italia e non solo saranno questa settimana al nostro premio facendolo diventare una finale delle finali. I concerti saranno tutti gratuiti. Per finire vorrei ricordare l’importante giuria della finale che vede tra i giurati artisti come: Kurt Rosenwinkel, Aaron Parks, Aldo Bassi, Maria Neckman, Eric Revis, Justin Faulkner, Giorgio Rosciglione, Gegè Munari e Mauro Dolci.”

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da