23112017Headline:

La ceramica civitonica si è data a internet

L'intervento di Palombella

L’intervento di Palombella

“Investire in innovazione significa contribuire alla crescita delle imprese e creare occupazione”. È questo il messaggio emerso dal convegno organizzato a Civita Castellana, all’Hotel Aldero, dalla Camera di Commercio per la presentazione del progetto “Distretti sul web” realizzato da Google e Unioncamere, con il patrocinio del ministero dello Sviluppo Economico. Il progetto ha l’obiettivo di contribuire a diffondere la cultura dell’innovazione e a favorire la digitalizzazione dei distretti industriali italiani, focalizzandosi sulle opportunità offerte dal web. L’iniziativa a livello nazionale vede coinvolti 20 distretti, mettendo loro a disposizione le competenze di 20 giovani che si sono aggiudicati le borse di studio finanziate da Google.

“Siamo orgogliosi che su 101 Distretti esistenti in Italia – ha detto il presidente della Camera di Commercio Ferindo Palombella – sia stato incluso nel progetto Google-Unioncamere quello di Civita Castellana, leader per la produzione di arredo bagno ed eccellenza italiana per qualità e design apprezzata in tutto il mondo, con ricadute benefiche anche nelle piccole e medie imprese artigiane locali. Grazie a questa iniziativa le aziende del nostro Distretto avranno ulteriori stimoli a percorrere la strada dell’innovazione, passaggio obbligato per contenere i costi, essere inimitabili, trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto, far crescere l’occupazione. Siamo altresì contenti – ha aggiunto Palombella – che a essere selezionato sia stato un nostro giovane e promettente laureato come Francesco Berni, perché la sua formazione ed esperienza in questo progetto rimarrà nel territorio e rappresenterà un valore aggiunto di cui le imprese potranno disporre”.

Il sindaco di Civita Castellana Gianluca Angelelli, nel portare il saluto ai presenti, ha ribadito tra l’altro l’esigenza di creare un coordinamento tra i i diversi soggetti che operano nel Distretto. Domenico Mauriello, responsabile del Centro studi Unioncamere, nel suo intervento ha evidenziato come internet possa costituire una valida opportunità per migliorare la competitività, favorire l’aggregazione, supportare il made in Italy e raggiungere più facilmente Paesi lontani. Sulla stessa lunghezza d’onda si è espresso Diego Ciulli, public policy e government affairs di Google Italia, il quale ha sottolineato un dato su tutti: il 78 per cento dei consumatori prima di fare un acquisto consulta internet. Da qui la necessità di essere presenti sul mercato, farsi trovare dai potenziali clienti, avere strumenti per studiare le caratteristiche della concorrenza e analizzare il proprio target. Tutto ciò fino a poco fa era appannaggio delle grandi aziende che potevano contare su budget importanti e ora, grazie a internet, è divenuto patrimonio anche delle piccole e micro imprese, agevolando anche chi opera in mercati di nicchia divenuti particolarmente appetibili.

Francesco Berni, neolaureato e vincitore della borsa di studio “Google–Unioncamere” per il Distretto di Civita Castellana, ha illustrato gli obiettivi del progetto: far comprendere diffusamente alla realtà locale (aziende e amministrazioni locali) l’importanza del web per la crescita; rafforzare la presenza online del Distretto e dei suoi prodotti; costruire alcune case studies che fungano da esempio. Il suo programma di lavoro prevede innanzitutto la realizzazione di una mappa sulla presenza web delle aziende del Distretto per comprendere lo scenario di riferimento e lo stato di digitalizzazione attuale. Il passo successivo è quello di definire una “strategia di digitalizzazione” che accompagni le imprese nel miglioramento della loro presenza web.

All’incontro, svoltosi in collegamento telematico con Lecce per il Distretto dell’abbigliamento del Salento, erano presenti numerosi imprenditori locali, i rappresentanti di associazioni di categoria, Comuni del Distretto e politici tra cui il deputato Alessandro Mazzoli e i consiglieri regionali Enrico Panunzi e Daniele Sabatini.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da