21092017Headline:

Michelini chiede alla Rai di cambiare canale

michelini

Leonardo Michelini

Anche il sindaco di Viterbo, Leonardo Michelini, chiede una maggiore attenzione da parte della Rai nei confronti del capoluogo e della Tuscia. La vicenda è nota, e parte dal giugno del 2012, oltre un anno fa. Da allora, dalla meritata pensione dello storico corrispondente sul territorio della Tgr Lazio, Fausto Pace, la provincia si ritrova senza copertura giornalistica sui telegiornali regionali di Rai e Rre e di Radio Rai. Una zona d’ombra che la televisione di Stato ha provato ad alleviare seguendo le faccende viterbesi dalla redazione centrale di Roma, attraverso le agenzie o qualche informazione ricavata dal web o dai giornali locali. Prima di Michelini, anche altri esponenti politici avevano sottolineato il problema, così ci aveva provato l’associazione Stampa romana. Che, attraverso il suo segretario Paolo Butturini, aveva evidenziato come la televisione resti di fatto il mezzo più accessibile per gli abitanti di Viterbo e soprattutto della provincia, tutti cittadini che tra l’altro pagano il canone.

Adesso tocca al nuovo sindaco, che sottolinea come “Viterbo e la Tuscia siano di fatto escluse dal servizio giornalistico della Rai. Desidero esprimere il mio disappunto – spiega Michelini in una nota – riguardo al trattamento riservato alla Tuscia dalla Rai. I cittadini viterbesi, così come quelli del resto del paese, pagano un canone, e come quelli del resto del paese hanno diritto a ricevere un’informazione adeguata sui canali Rai.  Inoltre, tagliare fuori un’intera provincia  costituisce un danno anche per ciò che riguarda la promozione e la valorizzazione del nostro territorio al livello regionale. Infatti, non solo non si parla di cronaca e di politica, ma vengono anche sacrificate  le iniziative culturali di cui il nostro territorio è ricco.  Chiedo quindi alla Rai che venga al più presto ripristinato il servizio di corrispondenza giornalistica per ciò che riguarda Viterbo e la Tuscia.  Sarà mia cura – conclude il sindaco – confrontarmi con il direttore del Tgr Lazio al fine di trovare anche soluzioni alternative ma che comunque garantiscano una visibilità degna del nostro territorio”. Nella speranza che stavolta, dalle parti di Saxa Rubra, non cambino canale.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

16   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Basta che al Tg3 Lazio non vada qualche servo o clientes di Peppe Bucia.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da