15122017Headline:

Protagonisti il cibo e il Premio Strega

Carlo Petrini

Carlo Petrini

Sarà il cibo – oltre al Premio Strega – il grande protagonista della serata di oggi al festival Caffeina Cultura. Il Parco del Paradosso, alle 21.30, ospiterà il fondatore di Slow Food, Carlo Petrini. L’enogastronomo terrà una lezione sui temi portanti dell’associazione, sostenendo che il cibo che mangiamo sia in grado di dire chi siamo, di legarci al territorio e di ricordarci che facciamo parte della natura e non siamo affatto un elemento esterno che può sfruttarla senza limiti. A seguire, alle 23, sempre al Parco del Paradosso, salirà sul palco Joe Bastianich, il “Restaurant Man”. Il giudice più temuto di MasterChef, newyorchese, ristoratore, produttore di vini, autore e personaggio televisivo, parlerà del suo grande obiettivo: il perseguimento dell’eccellenza assoluta. Nei piatti e nei cuochi cerc a talento, un po’ di follia e molta capacità di stupire.

Walter Siti

Walter Siti

Passando all’altro “piatto” forte della serata di Caffeina, alle 22.30, il vincitore del Premio Strega Walter Siti con il suo “Resistere non serve a niente” – assegnato appena ieri sera a Roma – sarà nel cortile di palazzo dei Priori per la sua prima uscita pubblica. Saranno quattro giornalisti di testate nazionali a intervistare colui che si è aggiudicato l’edizione 2013 del più ambito riconoscimento letterario italiano: Piero Santonastaso (Il Messaggero), Raffaella De Santis (La Repubblica), Giuseppe Antonelli (Il Sole-24 Ore, Radio Rai 3), Paolo Fallai (Corriere della Sera). L’incontro – che in caso di maltempo si svolgerà nell’aula magna del Complesso di San Carlo a Pianoscarano – sarà condotto dallo scrittore Giorgio Nisini.

Ma il programma di stasera non si esaurisce qui. Immancabile, al cortile San Carluccio, la “piazza del giallo” organizzata dall’associazione Mariano Romiti. Alle ore 19 la scrittrice napoletana Francesca Battistella presenterà il libro “La stretta del lupo”, mentre alle 21 la ligure Cristina Rava parlerà del libro “Un mare di silenzio. Un’indagine di Ardelia Spinola”; infine alle 22.30 ecco “Panico” dello sceneggiatore e disegnatore Lorenzo Calza. L’associazione promuove altri due importanti appuntamenti: alle 18 in Piazza Martiri d’Ungheria sarà presentato il programma sulla sicurezza stradale con il comandante della Polizia Stradale di Viterbo, Federico Zaccaria; a seguire percorso ludico-didattico per i bambini per l’apprendimento delle regole basilari del codice della strada. Lo stesso comandante Zaccaria sarà poi alle 20.30 in piazza delle Erbe per parlare della nuova cultura della sicurezza stradale con Gennaro Tornatore, comandante dei Vigili del Fuoco di Viterbo.

Alle 21 in piazza del Fosso Fabio Giovannini parlerà del libro “Delitti politici. Quindici misteri italiani” dalla morte di Enrico Mattei al caso Calvi, interverrà il giudice Ferdinando Imposimato. Seguirà alle 22.30 Giuseppe Conte, il poeta, scrittore e autore teatrale con il fanta-thriller “Il male veniva dal mare”. L’appuntamento delle 23 al cortile San Pellegrino è con Letizia Muratori e il suo “Come se niente fosse”, una commedia amara e tagliente in cui ogni battuta e ogni silenzio hanno un peso. Per concludere, nel cortile di Palazzo dei Priori (ore 21) è in programma la premiazione dei vincitori del primo Caffeina Booktrailer Festival (categorie best copy, best direction, best atmosphere e best commission). Il booktrailer è un nuovo strumento di diffusione della cultura e della conoscenza, promoss o dal festival e dal Laboratorio Filmico dell’Università della Tuscia.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

18   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Provo disgusto all’ennesima potenza per Caffeina anche se la filippineria omaggia il grande Walter Siti.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da