25112017Headline:

Al Museo del fiore corso di aromaterapia

I popoli antichi sapevano bene quanto gli odori influenzino o addirittura talvolta inducano, stati d’animo e sensazioni nelle perone che li sperimentano. L’aromaterapia infatti, non è un’ invenzione dei tempi moderni, bensì la rivisitazione di una pratica antichissima, che prevede l’utilizzazione degli aromi naturalmente posseduti dalle piante, per stimolare positivamente la sfera emotiva e sensoriale dell’uomo, favorendone la calma, la serenità, il relax ed il benessere del corpo e della mente. Quali sono però le erbe aromatiche giuste per un bagno profumato e rilassante? Quali quelle da utilizzare per combattere gli stati ansiosi?  E quali dovremmo scegliere per favorire il sonno ed il riposo? Quali tra queste piante crescono spontanee e quali si possono coltivare a casa o in giardino?

Domani dalle 16 alle 19, il Museo del fiore offre la possibilità ai suoi visitatori di conoscere più da vicino il mondo degli aromi e delle loro proprietà terapeutiche. Il programma prevede approfondimenti tematici sulle piante aromatiche più diffuse, esposizione e vendita di piante utilizzate per l’aromaterapia e laboratori di realizzazione di piccoli manufatti profumati. L’iniziativa fa parte del programma “Ad agosto un fiorire di iniziative”, giunta ormai alla X edizione, dove sono previste visite guidate, laboratori e approfondimenti realizzate tutti i giorni.

Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi entro oggi, telefonando alla cooperativa L’Ape Regina 0763-730065 oppure al numero verde gratuito del Centro Visite del Comune di Acquapendente 800-411.834 (interno zero). Il costo è di € 3/partecipante, comprensivo del biglietto d’ingresso al Museo del fiore. Per altre info www.museodelfiore.it

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da