22102017Headline:

“Cin’è cucina e mare”: serata di chiusura

La rassegna “Cin’è cucina e mare” si congeda con il pubblico. Ultimo appuntamento questa sera, alle ore 21.30, all’ex mattatoio comunale con la proiezione del film Nuovomondo (2006), preceduta alle ore 20 dalla cena a buffet (offerta libera).

Vincitore del Leone d’Argento “Film rivelazione” a Venezia e candidato per l’Italia al premio Oscar, la pellicola di Emanuele Crialese, regista e sceneggiatore, uno dei protagonisti del nuovo cinema italiano, racconta con grande ammirazione e commozione la storia della migrazione italiana in America agli inizi del ‘900. Una lezione di cinema impreziosita da dettagli realistici e sogni onirici e surreali che ne fanno un capolavoro. Il film è diviso in tre atti. La prima sulla povera vita in Sicilia di una famiglia (Mancuso) agricola e analfabeta, che decide di fare il grande viaggio. La seconda chiusa nel profondo della nave, che si stacca dall’antico continente, passa attraverso le tempeste dell’oceano, in una traversata affollata piena di promiscuità umiliante, fatta di sogni, di nostalgia e di rimpianti, e sbarca nel bagliore candido della penisola di Manhattan. E infine gli esami psicoattitudinali, medici e amministrativi degli intransigenti e prevenuti uomini delle dogane nei famigerati edifici di Ellis Island in cui s’interrompeva a volte con dolore l’esperienza migratoria. E la famiglia Mancuso si dovrà scontrare con una realtà molto difficile per raggiungere la terra promessa, per varcare quella definita da tutti la “golden door” (porta d’oro).

La rassegna “Cin’è cucina e mare”, nata da un’idea di Dino Alfieri, Piero Nussio e Pino Moroni, è stata organizzata dall’associazione La Lestra con il patrocinio dell’assessorato allo Spettacolo del Comune di Tarquinia.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da