25112017Headline:

Alessandro Chindemi al raduno arbitri di D

Anche il raduno arbitri, osservatori e assistenti della serie D ha visto il suo epilogo a Sportilia, centro sportivo nell’appennino tosco-romagnolo, lo scorso fine settimana. Sotto l’occhio attento della commissione presieduta da Carlo Pacifici, il viterbese Alessandro Chindemi ha brillantemente superato i test tecnici e atletici necessari per iniziare la stagione sportiva. Al fischietto viterbese giunge un caloroso in bocca al lupo da parte del presidente Luigi Gasbarri e di tutti i colleghi della sezione di Viterbo.

Il raduno si è concluso dopo una serie di giornate con intense sedute di allenamento e riunioni tecniche. La parte tecnica e disciplinare, oltre che da Pacifici, è stata curata con l’intervento del vicecommissario Christian Brighi, il quale ha posto l’accento sulla preparazione alla gara e ha consigliato di affrontare la prestazione con concentrazione, di curare l’alimentazione e fare tesoro dei rilievi riportati dall’osservatore nel suo referto e soprattutto di fare squadra con gli altri componenti della terna.

A interloquire con gli arbitri sono stati il commissario Carlo Pacifici e i suoi vice Cristiano Copelli e Paolo Calcagno. Pacifici in particolare ha sottolineato che per raggiungere l’obiettivo, ovvero per portare al termine nel migliore dei modi una gara, si devono fare le cose con semplicità e serenità.

Il presidente dell’Aia Marcello Nicchi e quello della Lega Nazionale Dilettanti Carlo Tavecchio hanno chiuso il raduno con brevi ma intensi interventi, cercando di infondere la giusta carica emotiva per questa avvincente stagione sportiva ormai alle porte.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da