16122017Headline:

Il Theatrò pronto per un nuovo decollo

conferenza theatro (2)

“Theatrò, 27 settembre 2008 – 23 settembre 2013. Cinque anni di musica e divertimento. Di amori ed amicizie; di colpi di fulmine ed incontri durati il tempo di una notte, dissolti all’alba. Di guest star e dj internazionali. Di fotogrammi, a migliaia. Che raccontano emozioni forti e ti fanno ricordare com’eri tu e quell’amico lì. Amarcord. Spirito di appartenenza. Pezzi di vita vissuta. Tutto questo è il Theatrò, la grande famiglia Theatrò”. Così recita il parlato del cd firmato da Giò Brunetti (voice: Stefano Sabatini) e contenuto nella brochure informativa data in dotazione al personale di bordo prescelto per l’esclusivo volo Theatrò Passport Club. Personale che è stato svelato durante la conferenza di presentazione della stagione 2013/2014 del club, davanti ad una platea di circa 150 persone, selezionate ad una ad una su un totale di 2 mila richieste di collaborazione pervenute.

Il Theatrò cambia pilota, copiloti e leitmotiv. E punta in alto. “Il 5 ottobre rappresenta l’inizio di un viaggio lungo fino a maggio per conquistare la meta: esportare il marchio Theatrò dalla dimensione provinciale e nazionale a quella internazionale. E’ una scommessa ambiziosa – dicono dalla cabina di pilotaggio – ma ci sono i requisiti per vincerla”. A partire dalla squadra rinnovata e selezionata secondo criteri di professionalità, competenza ed esperienza nei diversi settori di pertinenza.

“Il Theatrò rimane prima di tutto un gruppo di amici che, quest’anno, diventa più grande grazie al prezioso contributo di veri e propri fuoriclasse”. A partire dal capitano del team artistico, un vero e proprio numero uno del nightlife nazionale: si tratta niente di meno che di Fabio Pitone Lucarelli. “Un grande ritorno per il Theatrò, siamo fieri ed orgogliosi di averlo con noi”, dicono.

Nuova di zecca, invece, la figura del direttore di public relations e marketing, rappresentata da Amedeo Pellegrini che, già pr di locali come il Des Alpes di Madonna di Campiglio, il Pineta di Milano Marittima e il Sottovento di Porto Cervo, sarà di supporto anche alla programmazione del privèe, quest’anno Backstage. Poi c’è lui, anima e cuore del Theatrò: Giò Brunetti, deejay resident del club e motore della macchina organizzativa. Veterani e figure storiche del locale anche Roberto Pistone Galantuomo e Annalisa Fortunati, coordinatori dello staff di pr rispettivamente di Platea e Backstage.
“Poi, ovviamente, ci sono tutti gli addetti alla sicurezza, i barman, il personale degli uffici e così via: una squadra grande e forte come mai prima d’ora e pronta ad una traversata straordinaria che toccherà le principali capitali del divertimento mondiale: Ibiza e Parigi; Amsterdam e Tokyo e Melbourne. E non solo…”.
E allora, i passeggeri allaccino le cinture di sicurezza: meno 10 giorni al decollo. New mission begins. 5 ottobre: save the date.

Per informazioni: www.theatrodisco.it; info@theatrodisco.it; alessiaserangeli2013@gmail.com

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

24   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Un appello alla direzione del Theatrò: fate debuttare come dj l’ottuso ma multiforme superassessore Barelli.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da