23112017Headline:

“La mia attività amministrativa è finita”

 

Danilo Corazza

Danilo Corazza

La notizia ha scatenato un bel caos, in quel di Civita Castellana. Quello che ha scritto il Post, sull’ipotesi di una futura candidatura a sindaco di Danilo Corazza, l’ex vice, in quota Rifondazione, dell’attuale primo cittadino Gianluca Angelelli. Pioggia di lettori, diffusione sui social network, polemiche, e smentite. A partire dal diretto interessato, che taglia corto, seppur con garbo: “E’ una notizia non commentabile, perché falsa”. Bene, prendiamo atto. Ma evidentemente se la voce gira (o girava) nella città delle ceramiche, ci dev’essere qualcuno che ha interesse a promuoverla. “La considero solo una cattiveria, un pettegolezzo – prosegue Corazza – e come tale considero questa storia finita qui. Personalmente, mi occupo di altro, la mia esperienza amministrativa è finita”.

Niente cena dei frittelloni, allora, dove secondo le indiscrezioni sarebbe stato abbozzato l’accordo per il ritorno in scena dell’esponente rifondarolo. E anche il Movimento cinque stelle, chiamato in causa dalla vox populi come possibile alleato – insieme anche a Sel – nel piano di azione, smentisce, addirittura prendendosi la briga di scrivere un comunicato, che riportiamo in alcuni passaggi: Ribadiamo, come noto, che il M5S non stringe né patti né alleanze con alcun soggetto politico inserito nel sistema che si intende cambiare completamente e che quindi è impossibile la realizzazione del progetto menzionato nell’articolo secondo il quale ci sarebbero in corso trattative per una coalizione del M5S con Sel per appoggiare la candidatura del signor Corazza”. Già, del resto lo sanno tutti che i grillini non si alleano con nessuno, benché in Parlamento si parli da mesi di una possibile stampella di una parte del Movimento ad un futuro Governo Letta bis. Fantascienza, a Montecitorio come a Civita Castellana?

C’è poi la questione della presunta incandidabilità di Corazza, almeno secondo gli standard del Movimento Cinque Stelle. Che gli stessi attivisti ricordano nel loro comunicato: “Ricordiamo che tra i requisiti richiesti per la candidatura in una lista del M5S, oltre a quello che prescrive che all’atto della candidatura e nel corso dell’intero mandato elettorale, ogni candidato non dovrà essere iscritto ad alcun partito o movimento politico c’è anche quello che prescrive che ogni candidato non dovrà avere assolto in precedenza più di un mandato elettorale, a livello centrale o locale, a prescindere dalla circoscrizione nella quale presenta la propria candidatura e il Sig. Corazza, essendo, a quanto ci risulta, iscritto ad un Partito politico e avendo ricoperto l’incarico di consigliere comunale a Civita Castellana dal 13/06/2004 al 06/06/2009 e quello di Aasessore presso lo stesso Comune dal 17/06/2009 al 05/08/2011, per il M5S non risulta candidabile”. Seguono firme.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

20   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Corazza sembra di ceramica una tazza.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da