15122017Headline:

Lago di Bolsena, la politica si svegli

lago_di_bolsena_126Da Rodolfo Perosillo, cittadino del lago di Bolsena, riceviamo e pubblichiamo:

Da giorni si susseguono articoli e note che descrivono il rischio che corre il lago di Bolsena se presto non sarà trovata una soluzione stabile e sostenibile per il sistema di depurazione delle acque, che è gestito da un consorzio formato dai comuni che si affacciano sul bacino (Cobalb). Il lago di Bolsena è una bellezza naturale, con importanti attività turistiche è una vetrina internazionale per la Tuscia (anche quest’anno ci sarà il campionato mondiale di Carp Fishing 130 squadre da trenta nazioni), l’agricoltura e pesca ci danno eccellenze gastronomiche, qui vive il 10% della popolazione del viterbese,il lago  è una riserva di acqua dolce, insomma è un’importante risorsa e può essere un volano per l’economia dell’intera provincia di Viterbo.

Tanti investimenti e tanti posti di lavoro dipendono dallo stato di salute del lago di Bolsena , Molto hanno fatto i piccoli imprenditori per incrementare questi doni preziosi, poco ha fatto la politica. Le varie amministrazioni provinciali e regionali che si sono succedute da venti anni a questa parte non sono riuscite a dare una stabile soluzione al funzionamento del Cobalb, non esiste un’autorità di bacino, magari per regolarne i livelli, un effettivo raccordo amministrativo tra i comuni del lago, una fonte stabile di finanziamento del consorzio stesso, una programmazione turistica comune.

Nemmeno una seria valorizzazione delle risorse è stata tentata se si pensa che le sue due isole (Martana e Bisentina) siano private inaccessibili e sottratte come in un gioco d’illusionismo alla geografia stessa, seppur cariche di storia, da Amalassunta ai Farnese, con  preziose testimonianze artistiche e naturali; abbiamo permesso che cadessero nell’oblio invece di farne un punto di forza per lo sviluppo.Ma la cosa che più mi sorprende è l’afasia della classe politica viterbese , per la quale a parte poche eccezioni questo grave problema non vale nemmeno un’ intervento di circostanza , non c’è un coccodrillo pronto, nessun ufficio stampa manda due righe di solidarietà ai cittadini agli imprenditori che hanno puntato sul lago.

Non ci si può attendere molto dal Pdl della Tuscia, falcidiato e in profonda crisi, ma almeno tre suoi esponenti sono intervenuti (il consigliere regionale Sabatini, il vicepresidente provinciale Equitani, e il sindaco di Bolsena).

lago di bolsenaGli altri interventi: il consigliere regionale Riccardo Valentini  della lista Zingaretti  che ha chiarito i punti del problema , Luciano Dottarelli come club Unesco.   Per il  M5S la consigliera regionale Silvia Blasi ha incontrato i cittadini e movimento di Bolsena attivandosi per interventi in consiglio.   Silenzio  dal Pd che governa la Regione e la gran parte dei comuni del lago. I Democratici  hanno una rappresentanza parlamentare enorme, che la provincia non ha mai avuto nemmeno sommando tutte le forze politiche. Da loro nulla, l’afasia completa. Probabilmente sono impegnati in temi più importanti ed urgenti. Da semplice cittadino di questo lago li assicuro che noi non abbiamo perso la voce e vorremmo che anche loro la ritrovassero. Non basta l’intervento di associazioni tra tutte il decennale impegno dell’associazione lago di Bolsena ed il suo presidente Piero Bruni, non basta l’intervento di privati cittadini che denunciano i disservizi, serve di più. Per questo con spirito di servizio e certo che la nostra classe politica saprà’ affrontare questa emergenza invito sindaci, i consiglieri provinciali, regionali i parlamentari della Tuscia a una gita in battello sul nostro lago magari vedendone il fascino da una prospettiva diversa avranno uno stimolo in più ad agire.  Grazie alla Navigazione Alto Lazio che parte ogni pomeriggio alle 15.30, potranno imbarcarsi. Io li aspetterò sulla nave domenica 29 settembre al porto turistico di Bolsena, assieme ad altri cittadini interessati, e a tutti quelli che vorranno intervenire, magari alla stampa che potrà fare una cronaca della “crociera”.

Rodolfo Perosillo

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

383   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Stia tranquillo il cittadino Perosillo, che se c’è da raggranellare qualche soldarello, carica, eccetera, i politici si sveglieranno subito, eccome se si sveglieranno!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da