18122017Headline:

L’estate di Caprarola: 120 mila presenze

sagra nocciola caprarolaSi è conclusa con il cielo illuminato da mille scoppi colorati la stagione culturale estiva della città di Caprarola. Quindici associazioni coinvolte nell’organizzazione, più di 100 volontari, oltre 30 eventi per un totale di circa 10.000 presenze attestate nel piccolo comune dei Cimini che ha registrato negli ultimi mesi un vero e proprio boom di visitatori. Tra gli eventi più acclamati il festival di musica e teatro popolare “Di Voci e di Suoni” che ha ottenuto il pienone riportando a Caprarola un’artista amatissima dal pubblico locale, Tiziana Donati, in arte Tosca, e facendo il tutto esaurito con i sette concerti in programma. Bene anche le iniziative di promozione turistico-culturale come la presentazione della celebre pala d’altare di Annibale Carracci presso la Chiesa della Madonna della Consolazione, inserita da quest’e state in un percorso turistico più articolato, o come l’Aperitinerante: un’iniziativa sperimentale che, alla sua prima edizione, ha portato circa 200 persone a visitare i vicoli e i monumenti del Centro Storico.

Ricchissimo inoltre il palinsesto musicale, impreziosito dai suggestivi concerti all’alba e al tramonto organizzati dall’Associazione Scala Regia rispettivamente presso la Faggeta di Monte Venere e sulle sponde del bellissimo Lago di Vico. Un ritorno gradito ha segnato questo finale di stagione: quello dell’artista di origini caprolatte Fiorenzo Mascagna che, a distanza di 25 anni, ha riportato le sue opere in mostra a Caprarola. Restando nel campo dell’arte, è ancora visitabile la mostra di geopolitica “Carta Canta”, a cura di Laura Canali. L’esposizione è stata realizzata in collaborazione con la rivista italiana di geopolitica “Limes” e accompagnata da due convegni di notevole importanza che hanno riempito la Sala di Giove di Palazzo Farnese con una piccola folla di appassionati. A conclusione di una stagione densa di appuntamenti, la Sagra della Nocciola, che ha chiuso il programma estivo riempiendo le strade di Caprarola di cittadini, curiosi e turisti.

Mi piace sottolineare ancora una volta l’importanza della condivisione, della collaborazione e della partecipazione del pubblico e delle realtà associative più attive e meritevoli ai fini di una programmazione economica, variegata, di qualità, che rispecchi le esigenze del territorio e che abbia delle ricadute positive su di esso.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

324   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Tutte queste presenze senza far ricorso a della fetidissima kaffeina? Ma dài, non è vero!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da