25112017Headline:

Un’idea per valorizzare Santa Rosa

teatro“Dalla sacra rappresentazione al teatro popolare. Santi  patroni e messaggi religiosi  nelle rappresentazioni del teatro amatoriale”:  è il titolo del convegno in svolgimento oggi, nel  Palazzo papale, sala conferenze del Centro di documentazione per la storia e la cultura religiosa della diocesi di Viterbo.

Obiettivo delle assise: “Verificare la possibilità – spiega il direttore del Centro Luciano Osbat – di creare a Viterbo il luogo dove far svolgere una rassegna/festival annuale/biennale di teatro popolare e amatoriale legato a eventi religiosi, da far rappresentare nelle piazze ed in altri luoghi della città in concomitanza con le feste in onore di Santa Rosa. In fondo, il trasporto della Macchina di S. Rosa aveva un tempo la caratteristica della sacra rappresentazione che oggi  si è tramutata in evento prevalentemente spettacolare”.

L’idea nasce da una con stazione: “negli ultimi decenni – sottolinea Osbat – abbiamo assistito ad una crescita di rappresentazioni a contenuto religioso che si sono rivolte ad un pubblico vasto, non solo di credenti. Alcune sono collegate a momenti forti dell’anno liturgico (la Passione, il Natale), altre a momenti rievocativi della vita di santi o di eventi significativi nell’arco dell’anno di lavoro (le Passate di Marta, la Vita di S. Cristina,  etc.)”

Il programma:

Ore 10: Saluto delle autorità civili e religiose

ore 10.30 Luciano Osbat, Un teatro di contenuto religioso in una società indifferente?  Tra provocazione e impegno.

ore 11.00 Quirino Galli, Il tema sacro dalle rappresentazioni medievali al teatro contemporaneo

ore 11.45   Marcello Arduini, Rappresentazioni a contenuto religioso nella Tuscia contemporane

ore 12.15 Filippo Cruciani, Il tema sacro nelle compagnie del teatro amatoriale oggi

ore 12.45 Interventi e proposte

ore 13.30 Buffet

ore 14.30: Tavola rotonda con rappresentanti della FITA, degli enti locali, delle diocesi, degli enti provinciali per il turismo, della Regione Lazio per l’organizzazione di un “Festival nazionale del teatro popolare a contenuto religioso”

ore 15.30-17.30 Esperienze e proiezioni relative a rappresentazioni a contenuto religioso in Italia e all’estero

ore 17.30-18.30 Visita guidata al Salone papale e al quartiere medievale di San Pellegrino

ore 18.30 Conclusione dei lavori.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

373   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Mmmmm…. Che brutta faccia da vivaviterbicolo trombatissimo!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da