15122017Headline:

Via il mercato dal parking del Sacrario

Alvaro Ricci

Alvaro Ricci

Alvaro Ricci superstar con gli ambulanti, che ieri pomeriggio sono stati convocati a palazzo dei Priori per valutare lo spostamento su via Marconi e dintorni del mercato del sabato. Giacché la prima nota positiva l’hanno sottolineata proprio i commercianti, che hanno apprezzato la volontà dell’amministrazione di aprire un confronto su un tema del quale si dibatte da anni, ma che non è stato mai risolto.

Ebbene, l’idea del mercato a via Marconi (che consentirebbe finalmente di usufruire del parcheggio del Sacrario anche il sabato mattina) non è dispiaciuta ai rappresentanti della categoria, anche se per il momento si tratta di una dichiarazione d’intenti, in quanto bisognerà poi vedere, dal punto di vista tecnico, se lo spazio di via Marconi sarà sufficiente, oppure bisognerà  occupare altri spazi (piazza Verdi, un tratto di via Matteotti, via San Bonaventura).

Comunque sia, la riunione s’è chiusa con un accordo di massima, anche se ora saranno necessari ulteriori passaggi: quelli tecnici appunto, da parte di palazzo dei Priori; un’assemblea da parte degli operatori che dovranno dire la loro.

Ricci è comunque ottimista e spera di arriva in porto prima di Natale. Anche perché l’assessore sta preparando altri provvedimenti sul centro storico cui dare attuazione in tempi brevi. Si parla di aree da pedonalizzare. E questo, se fosse vero, sarebbe un vero miracolo, vista l’inedia che ha contraddistinto su questo tema tutti gli amministratori che si sono succeduti a palazzo dei Priori negli ultimi vent’anni.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

21   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Il peppebucìardo Alvaro Vitali Ricci avrà partorito una genialata o una stronzata? Ai viterbesi la non troppo ardua sentenza.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da