21092017Headline:

Antimafia, in Prefettura ora c’è la “white list”

Attilio Lupidi

Attilio Lupidi

Anche la Prefettura di Viterbo ha istituito, nei mesi scorsi, la “white list” delle imprese, ovvero l’elenco provinciale dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa. La richiesta di iscrizione può essere presentata solo per i settori di attività individuati: trasporto di materiali a discarica per conto di terzi; trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi; estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti; confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e bitume; noli a freddo di macchinari; fornitura di ferro lavorato; noli a caldo; autotrasporti per conto di terzi; guardiania dei cantieri.

“L’iscrizione alla ‘white list’ è volontaria: spetta al titolare o al legale rappresentante inoltrare l’istanza alla Prefettura. Verificata l’insussistenza di condizioni ostative, il prefetto dispone l’iscrizione dell’impresa nell’elenco, dandone contestuale comunicazione all’interessato” spiega Attilio Lupidi, responsabile dei servizi del sistema Cna. “Tale iscrizione – prosegue Lupidi – conserva efficacia per un periodo di dodici mesi, a decorrere dalla data in cui essa è disposta. Almeno trenta giorni prima della scadenza della validità, l’impresa comunica alla Prefettura l’interesse a permanere nella lista, anche per settori di attività ulteriori o diversi da quelli per i quali è iscritta”.

“Nel caso in cui manchino le condizioni per accogliere la richiesta di iscrizione, il prefetto informa l’interessato, previa attivazione degli istituti di partecipazione al procedimento amministrativo previsti dalla normativa vigente”, puntualizza Lupidi.

“Ringraziamo il prefetto per aver attivato questo strumento. La legalità è un valore distintivo dell’artigianato e della piccola e media impresa. Invitiamo le aziende dei settori indicati ad iscriversi, anche in considerazione del fatto – osserva il responsabile dei servizi – che la presenza nell’elenco costituisce, sempre più spesso, un requisito importante ai fini dell’acquisizione di lavori da parte degli Enti, in particolare di quelli pubblici”.

Alle imprese interessate, la Cna garantisce un servizio gratuito di informazione e assistenza nella predisposizione della domanda. Info: Cna, a Viterbo, in via I Maggio 3. Telefono 0761.2291.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Farà felice il Saviano de noantri questa white list antimafia?

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da