24112017Headline:

Viterbo-Islanda, andata e ritorno

ISLA3 (tirocinanti islandesi)Politiche del lavoro, la Provincia di Viterbo allarga gli orizzonti europei e lo fa con il programma Stretched Minds Gioventù in Azione, avviato dall’assessorato alla Formazione professionale, che ha portato la professoressa Simonetta Melinelli – docente di lingue, interprete, tutor di stage ed euro progettista – ad un viaggio-studio in Islanda. A ricevere la docente, la professoressa Maria Bjork, giornalista e per dieci anni responsabile del Comune di Skagafjordur (unione di sette comuni) per i servizi alle famiglie e ai giovani.

“L’idea è nata un anno fa – spiega la professoressa Melinelli – a seguito della partecipazione della Provincia di Viterbo al seminario europeo di contatto ‘Let’s talk about job’, svoltosi a Tipperary in Irlanda, grazie al finanziamento ‘Salto’ dell’Unione Europea. Si parlava di come affrontare l’emergenza disoccupazione in Europa e la migliore esperienza comunitaria era risultata quella islandese. In rappresentanza dell’Assessorato alla Formazione, dunque, considerata l’alta incidenza della disoccupazione giovanile nella Tuscia, chiesi e ottenni dalla responsabile islandese Maria Bjork di poter studiare e poi duplicare tale esperienza nel Viterbese”.

Il progetto coredatto dalle docenti Melinelli e Bjork è stato ritenuto meritevole di finanziamento e la Provincia di Viterbo è stata scelta tra quelle di altre 20 nazioni per la visita-studio. Durante il viaggio la docente viterbese ha girato dei video con interviste ai responsabili organizzativi del progetto e riprese delle attività svolte. Tali video saranno pubblicati sui siti ufficiali della Provincia di Viterbo e dell’amministrazione islandese.

“Il progetto verrà attuato attraverso due fasi – ha spiegato l’assessore provinciale alla formazione, Andrea Danti – dopo la missione studio di agosto, è stata presentata all’Agenzia italiana la richiesta di finanziamento della seconda fase del progetto: questa include la visita in Italia, a gennaio/febbraio 2014, con un’apposita conferenza di divulgazione del progetto alla quale saranno invitati i rappresentanti di tutte le istituzioni del territorio, nonché le parti imprenditoriali, i sindacati, le associazioni culturali, le associazioni di categoria, gli uffici di collocamento provinciali e comunali”.

Obiettivo? “Costituire un team operativo – ha specificato Danti – che, con il supporto dei due responsabili islandesi e grazie al loro aiuto, sia in grado di organizzare tirocini estivi pagati per i giovani dai 13 ai 29 anni, permettendo loro di sentirsi parte attiva nel proprio territorio, di perfezionare le conoscenze scolastiche, valutando e sfruttando la loro abilità in servizi utili alla comunità come occuparsi dei bambini d’estate, degli anziani nelle case di cura o nei centri circoscrizionali ricreativi, dei disabili, fornendo migliori servizi alla comunità e rafforzando nel contempo vincoli di solidarietà e comunità”.
“Si tratta di un’ottima occasione per i nostri giovani – ha concluso l’assessore provinciale – che avranno così una chance di perfezionare le proprie conoscenze, apprendere nuove nozioni e fare una esperienza lavorativa utile per il futuro, ma anche per l’immediato visto che è remunerata. Ringrazio l’assessore Bianchini che mi ha preceduto all’assessorato alla formazione di palazzo Gentili, per aver avuto questa intuizione e permesso alla Provincia di partecipare a questo progetto”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

26   Commenti

  1. Giorgio Molino scrive:

    Mandiamo in Islanda anche l’ottuso superassessore Barelli e il suo mentore Filippo Rossi da Trieste, magari imparano a fare qualcosa oltre alla politica.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da