23112017Headline:

Il volontariato al tempo della crisi

solidarieta volontariatoCosa rappresenta il volontariato al tempo della crisi? Si tratta soltanto di intensificare gli interventi di sostegno a tutte le persone che soffrono, moltiplicando gli sforzi? Forse in questo momento diventa decisivo cambiare il nostro modo di pensare, avere uno sguardo diverso su un periodo segnato da tante  sofferenze individuali  ma anche di gruppi sociali, di generazioni, di categorie un tempo privilegiate e ora in difficoltà.

Il volontariato si sostituisce sempre di più alle istituzioni che non sono in grado di rispondere alle richieste dei cittadini. Ma basta “aspettare che passi la nottata”, come diceva Edoardo de Filippo? Ma possiamo legittimamente credere che poi ci sarà la ripresa, che le cose torneranno come erano prima del 2008? Oggi non possiamo prevedere cosa accadrà tra quattro, cinque anni. Sappiamo solo che nulla sarà come prima, che dovremo contare i nostri caduti e le nostre sconfitte. Perché questa situazione non si ripeta più, abbiamo  il dovere di immaginare una economia diversa, una politica diversa, relazioni sociali diverse, rapporti internazionali diversi.

Di questo e di altro si è parlato ieri in un convegno dal titolo La forza della solidarietà, il volontariato in tempo di crisi, promosso da Viterbo con amore onlus, in collaborazione con il Cesv Lazio. E’ stato dato spazio soprattutto alle associazioni di volontariato viterbesi, perché scopo del convegno era quello di aprire una ulteriore opportunità di confronto e di crescita dell’associazionismo della Tuscia. Crescere in consapevolezza, rafforzare i legami culturali, esplicitare i valori di riferimento sono tutti impegni che offriranno ulteriore vitalità ad una rete del volontariato di cui nessuno può fare a meno, neanche i cittadini.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da