23092017Headline:

Incontri con l’autore: Roberto Cotroneo

Proseguono con successo di pubblico e di critica gli appuntamenti settimanali di “Incontri con l’autore”. Dopo Maria Pia Ammirati e Andrea Carraro, terzo ospite della rassegna sarà Roberto Cotroneo, che presenterà oggi il libro Betty (Bompiani, 2013).

La mattina, alle ore 11, dialogherà con gli studenti della sede dell’IIS “Vincenzo Cardarelli” a Tarquinia Lido; il pomeriggio, alle ore 17, sarà con i critici Massimo Onofri, direttore artistico del “Premio Tarquinia Cardarelli”, e Filippo la Porta alla biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”. Al centro dell’incontro Betty, un romanzo giallo che ha come protagonista Georges Simenon.

Cotroneo, direttore della Scuola Superiore di Giornalismo della Luiss, è stato responsabile delle pagine culturali de L’Espresso. Oltre che per l’intensa attività di critico letterario, si è affermato nella narrativa con testi in cui si fondono passione per la musica, echi storici e letterari e suggestioni artistiche: Presto con fuoco (Mondadori, 1995), Otranto (Mondadori, 1997), L’età perfetta (Rizzoli, 1999), Per un attimo immenso ho dimenticato il mio amore (Mondadori, 2002), Questo amore (Mondadori, 2006), Adagio infinito e altri racconti sospesi (Aliberti, 2009), E nemmeno un rimpianto. Il segreto di Chet Baker (Mondadori, 2011), I demoni di Otranto (Metamorfosi, 2012, raccolta di poesie), Tweet di un discorso amoroso (Barbera Editore, 2013). Ha inoltre pubblicato due saggi in forma di lettera ai figli: Se una mattina d’estate un bambino (Frassinelli, 1994) e Chiedimi chi erano i Beatles. Lettera a mio figlio sull’amore per la musica (Mondadori, 2003).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da