25112017Headline:

Murialdo, un pulmino per la casa famiglia

Fondazione e famiglia Graziani insieme per l’Associazione Murialdo. Nei giorni scorsi è stato riconsegnato alla Casa famiglia Murialdo, che è presente a Viterbo da ben 29 anni, il pulmino rimesso a nuovo grazie all’intervento di Fondazione e dell’azienda viterbese.

Il veicolo, fondamentale per lo svolgimento delle attività dell’associazione che si occupa prevalentemente di minori in stato di abbandono momentaneo, a causa del forte utilizzo e dell’avanzare degli anni aveva bisogno infatti di una profonda manutenzione. “Come Fondazione – ha detto durante la consegna il presidente, Francesco Oddo – dopo la parentesi elettorale siamo tornati a occuparci del fine che ci ha spinto a dare vita alla nostra associazione: aiutare il territorio e quelle realtà meritevoli che ne hanno maggiormente bisogno. Tra queste c’è sicuramente l’Associazione Murialdo che opera da anni con competenza e grande sacrificio per i minori che hanno bisogno di aiuto”.

Particolarmente contenta è Diana Dimonte, coordinatrice educativa dell’associazione: “Per noi è stata una grande opportunità – ha affermato – il pulmino è fondamentale per svolgere la nostra attività e non avevamo risorse economiche per effettuare le riparazioni. Avere la possibilità di riavere il nostro mezzo messo a nuovo è una cosa incredibile per i nostri ragazzi”.

Chi è da sempre vicino all’associazione Murialdo è la famiglia Graziani che anche stavolta non si è voluta tirare indietro: “Prosegue l’attenzione della mia famiglia e della nostra azienda a questa realtà – ha continuato, Carlo Graziani – già in passato l’abbiamo aiutata e anche stavolta non ci siamo voluti assolutamente tirare indietro. Quando servirà anche in futuro ci saremo perché associazioni che in particolar modo aiutano i bambini in difficoltà vanno costantemente sostenute”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da