11122017Headline:

Nuove macchine per artigiani all’avanguardia

stampante3D

Una stampante 3D

Ci sono quelle che possono essere usate in casa anche per riprodurre i soldatini, e altre, molto più sofisticate, in grado di ricreare perfettamente parti del corpo per consentire la simulazione di un intervento chirurgico. La tecnologia? Stiamo parlando di stampanti 3D. #(Pro)motori di ricerca, gli incontri di CNA sulle innovazioni digitali: negli spazi dell’Incubatore ICult di via Faul, a Viterbo, il terzo appuntamento. “Stampa 3D – Le potenzialità per la piccola e media impresa, le applicazioni e gli usi”, il tema.

Alla presenza di Luigia Melaragni, segretaria della Cna di Viterbo e Civitavecchia, Emanuele Stocchi, di ESP 3D, ha illustrato tutte le possibilità offerte dalle nuove macchine, in grado di affiancare gli attuali processi di produzione, migliorandoli e permettendo un risparmio non indifferente in termini di costi e tempi. Anche nel settore dell’artigianato.

La stampante 3D, o prototipazione rapida, funziona così: per ottenere la fotocopia di un oggetto in tre dimensioni, servono scanner, software e macchina. Poi si può ottenere più o meno qualsiasi cosa, a seconda della potenza dell’apparecchio scelto. Ci sono quelli in grado di riprodurre attraverso la resina semplici viti o modellini di piccoli oggetti, altri più complessi che arrivano a creare prototipi di parti del corpo per simulare interventi chirurgici delicatissimi, altri ancora che possono produrre protesi dentali e apparecchi acustici.

Delle stampanti 3D più complesse si serve dunque il mondo della medicina, ma anche quello cinematografico. E naturalmente gli artigiani, per creare, ad esempio, il prototipo di un gioiello. Questo processo può essere utile ai restauratori, agli architetti e ad altri settori, per una infinità di prodotti, dalla cioccolata ai semplici soldatini per bambini. Insomma, è possibile convertire in 3D qualsiasi disegno con grande precisione.

Gli incontri sulla rivoluzione digitale proseguono per tutto il mese di novembre. Martedì prossimo inizierà il corso di formazione su “Social Network per il tuo business – Come utilizzare correttamente i principali social network per la comunicazione e il marketing della propria impresa o della propria professione”. Le lezioni saranno tenute da Leonardo Ferro ed Emiliano Mancini, di 21Gear, per tre martedì consecutivi, fino al 26, dalle  ore 15 alle 19.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da