24112017Headline:

Tre giorni dedicati al cioccolato

cioccolato

Tre giorni dedicati a “Il gusto del cioccolato”. Succede a Viterbo, fino a stasera in piazza dei Caduti. L’evento, organizzato da Craun & Crest con il patrocinio del Comune, punterà a valorizzare ed esaltare le peculiarità del cioccolato non come prodotto commerciale, bensì come creazione artigianale.

“Particolare attenzione – spiegano gli organizzatori – verrà data all’arte della lavorazione del cioccolato, intesa come arte artigiana dei maestri cioccolatieri, tramandata da padre in figlio e arricchita dalle moderne tecniche di lavorazione del prodotto. Alla manifestazione parteciperanno espositori provenienti da diverse città italiane, tra cui Rieti, Verona, Merate, Bergamo, Palermo e Treviso. Presenti due attività viterbesi, la pasticceria Casantini e L’Antica latteria. Oltre alle prelibatezze create dagli abili maestri cioccolatieri, non mancheranno i laboratori didattici, curati dalla viterbese Katia Casantini, rivolti ai più piccoli. Dei veri e propri percorsi dedicati ai bambini, con immagini e spiegazioni sulla lavorazione del cioccolato”.

“E’ un evento che riuscirà ad unire diversi aspetti – ha sottolineato l’assessore alle Politiche per lo Sviluppo Economico Antonio Delli Iaconi -: un appuntamento aggregativo, in un luogo centrale e di passaggio come piazza dei Caduti, ma anche ludico, rivolto a intere famiglie, per la gioia dei più piccoli. Tra gli altri aspetti positivi, la partecipazione di eccellenze del settore del nostro territorio alla tre giorni al gusto di cioccolato”.
L’ingresso è gratuito. Orari di apertura al pubblico: dalle 9,30 fino a tarda sera, con orario continuato.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Non confondiamo il cioccolato con la kaffeina.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da