21112017Headline:

Avis, un Natale con tante iniziative

Luigi Ottavio Mechelli

Luigi Ottavio Mechelli

Con il Natale del donatore si rinnova oggi il tradizionale appuntamento di fine anno organizzato dall’Avis di Viterbo. Per il 2013 il cartellone delle iniziative sarà ancora più ricco rispetto al solito, in quanto la manifestazione conclude il programma delle celebrazioni realizzate in questi ultimi dodici mesi per i 55 anni dalla nascita della sezione comunale dell’Avis.

“Il momento più importante come ogni anno – spiega il presidente Luigi Ottavio Mechelli – sarà la santa messa officiata dal vescovo di Viterbo Lino Fumagalli alla cattedrale in piazza San Lorenzo. Come di consueto, in quell’occasione consegneremo le benemerenze ai soci che, alla data del 30 novembre 2013, ne hanno maturato il diritto secondo l’ordinamento nazionale e che, con il loro generoso e anonimo gesto, hanno contribuito ad alleviare le sofferenze di tanti concittadini”.

Nel corso della cerimonia, inoltre, verrà inaugurato il presepe “La Natività nella spiritualità e nella tradizione viterbese” e verrà presentato il dvd “Avis, ieri oggi e domani”, curato dal regista Gianluca Di Prospero, che raccoglie la storia dei 55 anni dell’associazione. Nel dvd è contenuto il brano “Rosso vita, una risorsa infinita” interpretato dalla cantante Laura Leo e scritto da Giorgio Sdinami, autore della scuola di Mogol, in collaborazione con il maestro Gianfranco Pirroni.

“Dopo la premiazione – prosegue Mechelli – ci incontreremo per un simpatico rinfresco e per scambiarci gli auguri. Ricordo, inoltre, che alle ore 11 anche quest’anno faremo tappa all’ospedale di Belcolle per l’iniziativa Babbo Natale in Pediatria, durante la quale, grazie alla collaborazione con l’Ipermercato E.Leclerc–Conad, consegneremo dei doni a ogni piccolo ricoverato in questo periodo di festività. Devo anche aggiungere che tutti coloro che hanno effettuato almeno una donazione nell’anno 2013, se muniti di tesserino associativo, potranno ritirare dall’8 al 24 dicembre la strenna natalizia direttamente al punto Avis presso la galleria del centro commerciale E.Leclerc–Conad. Dopo tale data i pacchi non ritirati saranno donati in beneficenza”.

E, per concludere degnamente i festeggiamenti per i 55 ani dalla fondazione, l’Avis di Viterbo ha deciso di organizzare il primo veglione di Capodanno della sua storia che si terrà presso i locali della parrocchia di Santa Barbara. “Visto il limitato numero di posti disponibili – conclude il presidente – invitiamo tutti gli interessati a prenotarsi entro il 23 dicembre per poter condividere insieme la conclusione di questo anno per noi così importante, sperando che il prossimo ci riservi ancora più grandi soddisfazioni”.

Il costo del cenone è di 35 euro a persona, con una riduzione prevista per i bambini. Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi è possibile contattare l’Avis di Viterbo, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 13, chiamando il numero 0761 1711076. www.aviscomunaleviterbo.it.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da