24112017Headline:

Bolsena, il calendario delle lavandaie

Oggi pomeriggio alle ore 17,30, presso l’Auditorium comunale di Bolsena verrà presentato l’originale Calendario 2014 della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia.
Nata da un’idea di Simonetta Chiaretti e pensata come una vera e propria “compagnia instabile”, la Compagnia delle lavandaie della Tuscia è un gruppo costituito da donne che hanno conservato l’uso e l’arte di lavare i panni nelle acque del Lavatoio pubblico e da altre che hanno aderito con entusiasmo all’idea di recuperare e valorizzare un’esperienza tradizionale di lavoro e di socializzazione tra le donne del paese.
La Compagnia delle lavandaie della Tuscia ha esordito presso il Lavatoio pubblico del Comune di Bolsena nell’ambito di Lacuaria Bolsena Musica Festival 2013, organizzato dal Club Unesco Viterbo Tuscia. In quell’occasione il Lavatoio pubblico di Bolsena è tornato un luogo di festa e di socialità grazie alla gioia e all’orgoglio di esibire la propria maestrìa, l’improvvisazione teatrale e canora, la fantasia, lo scherzo e la partecipazione popolare.
Il lavaggio di gruppo – che si è svolto con modalità, abbigliamento e strumenti tradizionali – è stato – come era nelle intenzioni – un vero e proprio laboratorio, in cui la confidenza con l’acqua corrente del ‘rrigo e la maestria delle lavandaie “storiche” ha contagiato le donne più giovani e il pubblico che, numeroso, ammirato e divertito ha assiepato il Lavatoio e gli spazi attorno.
Il Calendario 2014 è stato realizzato dallo studio grafico C&P Adver e dalle Edizioni Effigi con le fotografie più belle, scelte tra i numerosissimi scatti realizzati dai tanti fotografi (professionisti e dilettanti) che hanno seguito con entusiasmo ed affetto le esibizioni della Compagnia delle Lavandaie.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da