24092017Headline:

L’artigianato femminile si mette in mostra

Lo stand dell'Antica legatoria Viali

Lo stand dell’Antica legatoria Viali

E’ aperta fino al 6 gennaio, al Museo della Ceramica della Tuscia, a Palazzo Brugiotti, la mostra “Artigianato artistico al femminile”, inserita nel cartellone di “Natale in Arte”, evento curato dalla Cooperativa Girolamo Fabrizio con il patrocinio della Fondazione Carivit.

“I mestieri d’arte contribuiscono così a creare il clima prenatalizio nel cuore della città. Ci sembra un fatto da non sottovalutare, perché la rinascita del centro storico è intimamente legata alla valorizzazione delle botteghe dei settori artistici -osserva Luigia Melaragni, segretaria della Cna di Viterbo e Civitavecchia-. E’ altresì importante, in questo periodo, accendere i riflettori sull’artigianato e invitare i consumatori a privilegiare, pur nell’inevitabile ridimensionamento dei budget per gli acquisti di Natale, i prodotti che sono espressione della cultura della nostra terra”.

Alla manifestazione collabora la Cna. Nelle sale del Museo (in via Cavour 67), dove è possibile ammirare, anche con visite guidate, le splendide collezioni che documentano l’evoluzione della lavorazione della ceramica a Viterbo e nell’Alto Lazio, è proposta una selezione di opere delle vincitrici dell’edizione 2013 del concorso “Forme e colori della terra di Tuscia”: Patrizia Sampogna, di Imola, e Lucia Maria Arena, titolare dell’Antica Legatoria Viali, di Viterbo. La prima, ceramista, mette in mostra una serie di bassorilievi che testimoniano la continua sperimentazione di originali modalità espressive. La seconda, i lavori presentati in occasione di alcuni concorsi, come quello biennale mondiale di rilegatura artistica, e nuove creazioni, dai diari in pelle e carta pregiata decorata a mano alla linea dedicata alla musica con l’interno pentagrammato.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Per favore non inserite nell’artigianato artistico locale i falsi grossolani del pataccaro Filippo Rossi da Trieste.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da