23112017Headline:

Scarti di cinghiale: attivata la raccolta

Parte oggi, all’interno del territorio dell’ambito di caccia denominato ATC VT1, il servizio di smaltimento degli scarti dei cinghiali abbattuti durante la stagione venatoria 2013/2014.

Il servizio è realizzato attraverso il posizionamento di appositi cassonetti nei Comuni individuati come “capoluogo” dei quattro distretti che compongono l’Atc e precisamente:
Acquapendente nel distretto 1; Valentano e Grotte di Castro nel distretto 2; Bagnoregio nel distretto 3; Viterbo nel distretto 4. La ditta incaricata procederà ogni lunedì mattina a svuotare i contenitori e a trasportare il contenuto negli appositi inceneritori.

“L’attivazione di questo servizio – spiega l’assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca Roberto Staccini – essenziale per garantire la raccolta e lo smaltimento degli scarti derivanti dalle carcasse dei cinghiali, è prevista nel Regolamento di gestione della Fauna Selvatica, recentemente adottato dalla Provincia. Diversamente dal passato, il servizio di smaltimento non è più gestito direttamente dal nostro Ente ma l’organizzazione, come previsto dal Regolamento stesso, è stata demandata agli ATC. Questo Assessorato, comunque, continua a svolgere un ruolo di coordinamento e di fattiva collaborazione. Ci tengo a sottolineare che la Provincia, nonostante le ristrettezze economiche, ha messo in atto uno sforzo significativo per garantire l’attivazione di un servizio essenziale al fine di coniugare il corretto svolgimento delle operazioni di contenimento della specie cinghiale, con il rispetto dell’ambiente”.

L’assessore Staccini ha avuto inoltre rassicurazioni dai dirigenti dell’ATC VT2 che, in tempi rapidi, le operazioni di smaltimento saranno attivati anche nell’ambito a sud della Tuscia, dove il numero di cinghiali risulta comunque ridotto rispetto al VT1.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da