26092017Headline:

Tanti soldi per chi investe in sicurezza

Luigia Melaragni

Previsioni rispettate. E’ stato pubblicato il nuovo avviso pubblico Inail a sostegno delle imprese che investono nel miglioramento della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. E hanno trovato conferma le anticipazioni sulle novità del testo 2013. Eccole, sintetizzate dalla Cna: rispetto allo scorso anno, raddoppia, salendo così a 40 milioni e 830mila euro, lo stanziamento per le imprese del Lazio; aumenta, dal 50 al 65 per cento delle spese ammissibili, l’importo massimo del contributo a fondo perduto, che si innalza da 100mila a 130mila euro; è introdotta la possibilità, per progetti che superano i 30mila euro, di una anticipazione pari al 50 per cento degli importi previsti.

Luigia Melaragni, segretaria della Cna di Viterbo e Civitavecchia, esprime soddisfazione: “Questo bando costituisce una concreta opportunità per realizzare interventi davvero efficaci sul versante della prevenzione degli infortuni. Con l’incremento delle risorse a disposizione della regione, che lo scorso anno si erano fermate a 20mila euro, e del tetto dei contributi concedibili a ciascuna azienda, l’Istituto ha risposto positivamente alle nostre richieste”.

Grazie a questo avviso, l’Inail finanzia progetti di investimento in sicurezza; l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale; la sostituzione o l’adeguamento di attrezzature messe in servizio anteriormente al 21 settembre 1996 con attrezzature rispondenti ai requisiti indicati dalla normativa attuale.

Le domande per accedere alle agevolazioni potranno essere presentate, esclusivamente in modalità telematica, dal 21 gennaio 2014. Gli operatori di Cna Sostenibile garantiranno consulenza e assistenza sia nelle fasi di predisposizione della documentazione e di invio della domanda sia in quelle successive, compreso l’inoltro nel famoso click-day.

“Le competenze e l’impegno del nostro personale hanno consentito alla quasi totalità delle aziende che, assistite dalla Cna, hanno partecipato al bando 2012, di essere ammesse ai finanziamenti: i contributi a fondo perduto di importo pari a 1 milione e 250mila euro destinati dall’Inail a 25 tra piccole e medie imprese della Tuscia, attiveranno investimenti per 2 milioni e mezzo di euro. Mi sembra -sottolinea Melaragni- un risultato importante, che, ovviamente, ci auguriamo di migliorare”.
Info: a Viterbo, Cna Sostenibile, in via Monte San Valentino 2, telefono 0761.176831. A Civitavecchia, CNA, in via Palmiro Togliatti 7, telefono 0766.542213.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    41 miliardi per la sicurezza sul lavoro? Qui si trascura la kultura kaffeinizzata, cribbio!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da