16122017Headline:

Torte decorate: vince Cappuccetto Rosso

Si è aggiudicata un’impastatrice professionale da banco e il corso di gratuito di HACCP presso Confartigianato Imprese di Viterbo, Silvia Pascucci che, con una torta raffigurante cappuccetto rosso, pinocchio e i tre porcellini ha conquistato quanti negli ultimi giorni hanno varcato la soglia della splendida chiesa di Sant’Egidio per immergersi nell’atmosfera di “C’era una volta”.
Castelli incantati, bellissime principesse, galeoni magici, mele stregate, teiere, fate, gnomi e folletti. La mostra ChocolArt, organizzata dalla pasticceria Casantini con il patrocinio di Confartigianato, apprezzata da chiunque abbia avuto il piacere di visitarla, è stata un vero e proprio successo con un affluenza di pubblico da record, tanto che verrà prolungata fino al 29 dicembre. Oltre alle meravigliose creazioni realizzate da Katia Casantini e dal suo staff, a farla da padrona sono state anche le numerose torte che hanno concorso al contest di cake design. Da Star Wars alla Carica dei 10, le deliziose creazioni hanno permesso agli aspiranti pasticceri di esprimere tutta la loro maestria e competenza. La dolcissima casa di Hänsel e Gretel, ricca di particolari e impreziosita da un tocco di genuino incanto, realizzata da Alessia Vitali, si è aggiudicata il secondo posto premiato con un abbonamento annuale alla rivista “Cake Design”. Francesca Revoltella e Silvia Cupelli invece sono arrivate terze a pari merito presentando due creazioni degne di nota: un’angelica regina delle nevi realizzata dalla prima sullo sfondo bianco del castello di ghiaccio e una rivisitazione del principe ranocchio interpretato dalla seconda.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da