20092017Headline:

Agli Almadiani tutto su Maradona

Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona a Viterbo. Non al Rocchi, a sfoderare i suoi palleggi irripetibili con la sfera di cuoio, più semplicemente in una ex chiesa, quella degli Almadiani, a mostrare gli attrezzi che, per oltre un lustro, hanno assecondato la sua fantasia calcistica alle falde del Vesuvio. Ma non solo. Perché il ”pibe de oro” è stata la delizia (talvolta l’amarezza) di milioni di sportivi di tutto il mondo. Scarpini, magliette, tute, coppe, targhe, perfino la copia del suo primo contratto con la società partenopea, in mostra oggi (dalle 15 alle 20) e domani (dalle 9 alle 14 e dalle 16 alle 20) nella ex chiesa di piazza del Sacrario. Mostra allestita dal Napoli Club Viterbo in collaborazione con il club Saverio Silvio Vignati. Chi è costui? Per i più un anonimo titolare di un sodalizio sportivo, per tanti che vivono sotto la collina di Posillipo, lo storico magazziniere del ”ciuccio”. Trentasei anni consumati tra gli umori caldi del sudore e l’olio canforato dei sotterranei del San Paolo. Un amico fraterno, ovvio, anche dell’asso argentino che affidò anche alla di lui moglie, Lucia, la crescita dei propri bambini. Saverio Vignati, nel tempo, ha raccolto i ”regalini” che l’asso argentino gli offriva e li ha accorpati, tanto da farne un museo. Che, sabato e domenica, sarà aperto a Viterbo.

L'ex chiesa degli Almadiani

L’ex chiesa degli Almadiani

A realizzare l’iniziativa il Napoli Club Viterbo, appunto, che avrebbe voluto accompagnare l’inaugurazione con la presenza di qualche big della squadra oggi affidata a Rafa Benitez, ma il campionato non può lasciare spazio ai ricordi e ai sentimenti: c’è lo scontro di Verona che incombe. «Magari sarà per la prossima volta», sospira il presidente, Pasquale Di Pierno.
Ingresso al ”Museo” (per una volta tanto) degli Almadiani gratuito. «Però si accettano offerte – aggiunge Di Pierno – che andranno per beneficenza a due associazioni Onlus, la Geco Pausilypon di Napoli e la Abio di Viterbo che aiuta i bambini dell’ospedale di Belcolle e della quale mi onoro di far parte».

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Si raccomanda di portare la cartella delle tasse, è prevista la partecipazione di Equitalia.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da