22112017Headline:

“Chiara Frontini? Dice il falso”

Chiara Frontini

Chiara Frontini

Per la serie “le stranezze non finiscono mai” ieri pomeriggio è arrivata nelle redazioni una nota firmata “l’amministrazione comunale”, dal seguente tenore:

“E’ falso quanto afferma Chiara Frontini. Nessun documento è stato scoperto dalla stessa consigliera. Nella seduta del 16 dicembre della terza commissione consiliare, proprio quella nota, quella a cui si riferisce, fu al centro della trattazione dell’argomento rifiuti, punto all’ordine del giorno. Chiara Frontini, membro di tale commissione, era presente alla seduta e alla discussione che ne è seguita. Conosceva pertanto il contenuto di quella lettera. Le affermazioni della consigliera, prive di qualsiasi fondamento, cercano ancora una volta di addebitare al sindaco Michelini e all’intera amministrazione responsabilità che non hanno. Né di fatto, né per legge”.

Una dichiarazione che, con tutta la buona volontà, non  chiarisce la questione e anzi, alimenta ulteriori e più pesanti dubbi su tutta la vicenda. Giacché, una serie di domande rimangono senza risposta. La prima: visto che la lettera è datata 26 settembre, come  mai del problema se ne è parlato solo  il 16 dicembre, ossia quasi due mesi dopo? La seconda: come mai questo particolare del dibattito in commissione viene fuori a scoppio ritardato e non è stato illustrato in sede di risposta dall’assessore Saraconi lo stesso giorno in cui è stata fatta l’interrogazione? La terza: dal momento che alla commissione quel giorno partecipavano svariati consiglieri comunali, possibile che nessuno abbia compreso ciò che stava avvenendo a Monterazzano e abbia di conseguenza fatto le dovute osservazioni, visto che da ben due mesi arrivava a Viterbo la mondezza di Roma? La quarta: come mai l’opinione pubblica (media compresi) hanno dovuto scoprire la malefatta (si fa per dire) del dottor Sottile solo grazie alla denuncia pubblica della Provincia?

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Verba volant scripta manent: a Palazzo dei Priori non conoscono il latino?

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da