21102017Headline:

Un’altra superstrada ferma al palo

Piero Camilli

Piero Camilli

Sarebbe un nastro d’asfalto utilissimo, se non vitale. Ci sarebbero pure i soldi, 11 milioni e mezzo di euro, stanziati già da un pezzo dalla Regione e dal Cipe. Eppure il collegamento tra la zona nord dei Cimini e la trasversale Orte – Civitavecchia è rimasta a lungo nell’iperuranio delle idee, per dirla alla Kant.
Adesso torna all’attenzione, con un tentativo che sembra ben deciso, promosso dalla Provincia. L’altro giorno a palazzo Gentili c’erano il presidente Marcello Meroi, l’assessore ai Lavori pubblici e alla Viabilità Piero Camilli, i sindaci e i rappresentanti dei Comuni interessati (Bassano in Teverina, Canepina, Soriano, Vasanello e Vignanello). Gli stessi Comuni che, alternati, in tempi diversi e per ragioni mai chiarite, si sono spesso opposti alla realizzazione della strada, in disaccordo sul tracciato.
La riunione deve aver avuto un buon esito, leggendo le dichiarazioni di Camilli: “Quanto prima procederemo alla convocazione della conferenza dei servizi – ha spiegato – per trovare insieme a Regione e Sovrintendenza una soluzione sul tracciato, per realizzare l’opera tutelando allo stesso tempo le esigenze dei territori. L’infrastruttura è d’importanza strategica per la Tuscia, e nell’occasione ho riscontrato la disponibilità degli amministratori comunali a discutere, e perciò ci rivedremo presto. Non possiamo rischiare di perdere quei soldi che già ci sono”.
Del collegamento si parla almeno dal 2000. Quando Enrico Panunzi, allora sindaco di Canepina, promosse l’idea attraverso una raccolta di firme. Poi beghe, diatribe, dissonanze, tra alcuni paesi coinvolti rallentarono l’abbrivio iniziale. Qualche mese fa lo stesso Panunzi, diventato consigliere regionale, confermò la disponibilità degli 11 milioni di euro. Ora questo nuovo affondo, nella speranza che vada a buon fine e che possa fornire alla zona cimina, ai suoi abitanti e alle sue realtà imprenditoriali (castagne, nocciole, edilizia) uno sbocco comodo e rapido sulla superstrada. Anche per stornare un po’ di traffico dalla strada provinciale Vasanellese (che arriva ad Orte), un’arteria sovraccarica e soggetta in certi punti anche a frane.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Provaci ancora, Pier!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da